Sei fuori posto. Storie italiane (Saviano, Lucarelli,…)

1
2488

Dopo 7-Seven e Crimini italiani, ecco un altro bel libro di racconti:  Sei fuori posto. Storie italiane. Si tratta di sei racconti (Il contrario della morte, Ferenti, Il premio, Scala C, American Parmigiano e Un’altra solitudine), scritti da Roberto Saviano, Carlo Lucarelli, Valeria Parrella, Piero Colaprico, Wu Ming e Simona Vinci.

Saviano ci parla di un giovanissimo reduce dall’Afghanistan che incontra la sposa di un compagno rimasto ucciso. Lucarelli ci svela gli occhi di Aster, una serva di Massaua (Eritrea) che non conosce l’amore.

Mentre gli italiani le fanno paura. Altre serve, che forse si libereranno, sono le protagoniste del racconto di Valeria Parrella. La Milano marcia degli anni ’80 è l’ambientazione del racconto di Colaprico, mentre Wu Ming mette in scena nel segno della libertà della scrittura. Chiude Vinci, con la sua meditazione controcorrente sulla vita solitaria.

Titolo: Sei fuori posto. Storie italiane
Autore: Roberto Saviano, Carlo Lucarelli, Valeria Parrella, Piero Colaprico, Wu Ming e Simona Vinci
Editore: Einaudi
Anno di pubblicazione: 2010
Pagine: 204
Prezzo: 17,50 euro

Francesco Forestiero