Vino75 cambia pelle e diventa Vino.com: cosa cambia?

0
84

Sebbene il 2020 sia stato un anno molto complicato per il mondo delle aziende, per molte realtà dell’ecommerce l’Annus Horribilis in via di chiusura ha fatto registrare numeri in cifra positiva. Fra i tanti nomi che hanno segnato un grande aumento delle vendite nel 2020 c’è anche l’ecommerce Vino75, che nel bimestre marzo-aprile ha fatto registrare un aumento del numero di utenti del 2.728%, con un incremento del 4.313% di nuovi consumatori, rispetto al periodo precedente.

vino75 diventa vino_comOra parlare di Vino75 è ormai sbagliato, perchè dal mese scorso, precisamente dal 13 novembre, Vino75 è diventato Vino.com. Quindi se prima eravate iscritti alla mailing list o al servizio di Vino75 e da qualche settimana ricevete mail da Vino.com state tranquilli, è tutto normale!

Cosa cambia? Per l’utente, in definitiva, non molto all’atto pratico. A parte le mail da Vino.com e una nuova App negli store, dal web se provate a digitare Vino.com venite rimandati direttamente su Vino75.com. Segnale che ancora il passaggio è in fase di ultimazione. Sul sito Web, però, troviamo il logo di Vino.com… insomma, in parte un pochino misleading. Ma tant’è! Vedremo come andranno le cose nei prossimi mesi. Per intanto diamo il nostro in bocca al lupo a Vino.com.