Per spiarci basta l’accelerometro dello smartphone

0
3129

Tutti i moderni smartphone integrano un accelerometro, ovvero un sensore che permette di monitorare gli spostamenti del dispositivo. Ebbene, cosa pensereste se vi dicessimo che questo minuscolo sensore è sufficiente per tracciare in maniera univoca i visitatori di un sito Internet mobile?

Liberi di non crederci, eppure ad affermarlo è Hristo Bojinov, un ricercatore nel campo della sicurezza informatica che lavora all’università di Stanford. Questo ricercatore ha difatti scoperto che grazie ad alcune piccolissime variazioni, ogni accelerometro fornisce un tipo di dato differente quando si trova in posizione di riposo, rendendo così possibile identificare univocamente il dispositivo collegato. Per la rilevazione basta solo implementare poche righe di codice.

Per verificare le affermazioni di Bojinov basta collegarsi aliphone 5 apple cellulare smartphone prezzo sito http://sensor-id.com/ e posizionare il vostro smartphone su una superfice piana per qualche secondo, quindi girarlo a faccia in giù per ottenere così una sua “impronta digitale”. Ma i ricercatori di Stanford non si sono fermati qui: hanno scoperto che anche il microfono può essere utilizzato per tracciare uno smartphone, ma in questo caso il procedimento è decisamente più contorto e poco attuabile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here