Mīror: il collettivo The Ladies’ Room rapisce con colorate e avvolgenti illusioni ottiche

0
187

In occasione di miart e del Salone del Mobile, Building presenta Mīror: un’installazione di tre sculture riflettenti, che prende vita da un’idea netta e multiforme al tempo stesso, ovvero l’esplorazione dell’immagine attraverso un avvolgente gioco di illusioni ottiche.

Il progetto, figlio del collettivo di design The Ladies’ Room (Ilaria Bianchi, Agustina Bottoni, Astrid Luglio, Sara Ricciardi) e realizzato in collaborazione con il Centro Studi Moshe Tabibnia, si presenta agli occhi dei visitatori come un’alterazione della percezione, che si rincorre fra le trame variopinte di opere tessili create da diverse artiste del ventesimo secolo. Fra gli spazi anche le immagini degli spettatori diventano protagoniste, rapite dal gioco di specchi per dar vita a inaspettati ritratti.

Mīror sarà presente fino al 14 aprile negli spazi della Galleria Moshe Tabibnia (via Brera 3, Milano) e visitabile da martedì a sabato dalle ore 10 alle ore 19.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here