Stand by Me di John Lennon e Pregherò di Celentano (video e testo)

0
465

Per molti, quando si sente girare nelle radio la canzone Stand by Me, questa è sinonimo di John Lennon, dato che la canzone viene ricondotta giustamente alla sua interpretazione del 1975. A dirla tutta, però, Stand by Me è una canzone di Ben E. King, scritta da Ben E. King, Jerry Leiber e Mike Stoller per i Drifters, e pubblicata nel 1961.

stand by me lennonMolte sono state le cover di questa canzone, e oltre a quella di Lennon, abbiamo anche una cover italiana, molto bella, realizzata dal grande Adriano Celentano nel 1962 e dal titolo Pregherò.

Di seguito trovate sia la versione di John Lennon di Stand by Me che quella di Adriano Celentano (Pregherò), con rispettivi testi. Buon ascolto.

When the night has come
And the land is dark
And the moon is the only light we see
No I won’t be afraid
No I won’t be afraid
Just as long as you stand, stand by me
And darling, darling stand by me
Oh, now, now, stand by me
Stand by me, stand by me
If the sky that we look upon
Should tumble and fall
And the mountain should crumble to the sea
I won’t cry, I won’t cry
No I won’t shed a tear
Just as long as you stand, stand by me
And darling, darling stand by me
Oh, stand by me
Stand by me, stand by me, stand by me
Whenever you’re in trouble won’t you stand by me
Oh, now, now, stand by me
Oh, stand by me, stand by me, stand by me
Darling, darling stand by me
Stand by me
Oh stand by me, stand by me, stand by me

Pregherò per te
Che hai la notte nel cuor
E se tu lo vorrai
Crederai
Io lo so perché
Tu la fede non hai
Ma se tu lo vorrai
Crederai
Non devi odiare il sole
Perché tu non puoi vederlo
Ma c’è
Ore splende su di noi
Su di noi
Dal castello oh, del silenzio
Egli vede anche te
E già sento
Che anche tu lo vedrai
Egli sa che lo vedrai
Solo con gli occhi miei
Ed il mondo
La sua luce riavrà
Io t’amo, t’amo, t’amo, oh
Questo è il primo segno che dà
La tua fede nel Signor
Nel signor, nel Signor
Io t’amo, t’amo, t’amo, oh
Questo è il primo segno che dà
La tua fede nel Signor
Nel signor
La fede è il più bel dono che il Signore ci dà
Per vedere lui, e allor
Tu vedrai, tu vedrai, tu vedrai
Tu vedrai, tu vedrai