Home Tecnologia Xbox 720: indiscrezioni e caratteristiche dei modelli che vedremo

Xbox 720: indiscrezioni e caratteristiche dei modelli che vedremo

0

Abbiamo riportato solo ieri la notizia della conferma ufficiale della presentazione della nuova Xbox (o Xbox 720, o Xbox Durango…), ed ecco apparire nuove indiscrezioni relative ai contenuti tecnici della console. La fonte delle indiscrezioni è piuttosto attendibile, visto che si tratta di Paul Thurrott, ovvero la stessa persona che aveva avvertito gli utenti dello slittamento Microsoft della presentazione della nuova Xbox dal 24 aprile al 21 maggio.

Allora, riassumendo un po’ il tutto, troviamo che la nuova Xbox 720 (o Durango, o… Xbox chicchessia) utilizzerà Windows 8, la versione “core”, per la precisione, il che lascia supporre che l’integrazione con gli altri dispositivi Windows presenti in casa, ovvero smartphone, tablet e computer, potrebbe essere davvero marcata.

Non sono ancora note e specifiche ufficiali definitive, che saranno presentate durante la conferenza di lancio della console, evento nel quale pare sia prevista la possibilità di vedere all’opera per la prima volta la nuova Xbox. Nella peggiore delle ipotesi, potremo saperne di più qualche settimana dopo, ovvero durante l’E3. Quello che sembra essere ormai definitivo è il fatto che per utilizzare le nuove console Microsoft sarà necessario avere un connessione Internet, visto che la Xbox sarà “always connected”.

Polygon, poi, fa notare come Microsoft voglia posizionare xbox-720Xbox Live a stretto contatto con I social networks come Twitter e Facebook, aggiungendo la possibilità di seguire altri utenti, proprio come si può fare sugli altri social network. Inoltre, la nuova Xbox permetterebbe anche di catturare dei video durante le proprie partite e condividerli online in modo simile a quanto annunciato per la console rivale, la PlayStation 4.

La commercializzazione della console dovrebbe avvenire nel corso del mese di novembre, più o meno in contemporanea con il lancio della PlayStation 4. Secondo Thurrot saranno inizialmente disponibili due modelli di Xbox, identici per funzionalità, diversi per costo. Il modello “full” potrà essere acquistato a 499 dollari, mentre il modello “in comodato” sullo stile degli smartphone, sarà offerto ad un prezzo di 299 dollari ai quali, però, vanno aggiunti altri 10 dollari al mese, necessari per pagare l’abbonamento a Xbox LIVE (che sarà obbligatorio e di durata minima pari a due anni).

Nessun commento

Lascia una risposta