Home Tags Posts tagged with "nuovo"

nuovo

1

Dopo 7-Seven e Crimini italiani, ecco un altro bel libro di racconti:  Sei fuori posto. Storie italiane. Si tratta di sei racconti (Il contrario della morte, Ferenti, Il premio, Scala C, American Parmigiano e Un’altra solitudine), scritti da Roberto Saviano, Carlo Lucarelli, Valeria Parrella, Piero Colaprico, Wu Ming e Simona Vinci.

Saviano ci parla di un giovanissimo reduce dall’Afghanistan che incontra la sposa di un compagno rimasto ucciso. Lucarelli ci svela gli occhi di Aster, una serva di Massaua (Eritrea) che non conosce l’amore.

Mentre gli italiani le fanno paura. Altre serve, che forse si libereranno, sono le protagoniste del racconto di Valeria Parrella. La Milano marcia degli anni ’80 è l’ambientazione del racconto di Colaprico, mentre Wu Ming mette in scena nel segno della libertà della scrittura. Chiude Vinci, con la sua meditazione controcorrente sulla vita solitaria.

Titolo: Sei fuori posto. Storie italiane
Autore: Roberto Saviano, Carlo Lucarelli, Valeria Parrella, Piero Colaprico, Wu Ming e Simona Vinci
Editore: Einaudi
Anno di pubblicazione: 2010
Pagine: 204
Prezzo: 17,50 euro

Francesco Forestiero

0

Secondo diversi rumors apparsi in rete nel corso delle ultime ore pare che la nuova versione dell’iPad Mini, che sarà presentata nel corso di un evento che Apple sta preparando per le prossime settimane, sarà dotata di una fotocamera migliorata e con sensore da 8 megapixel. Un bel passo in avanti rispetto alla precedente versione che utilizzava una fotocamera da 5 megapixel.

In pratica il miglioramento porrebbe l’iPad Mini sullo stesso livello dell’iPhone 5s, almeno per quanto riguarda la qualità della fotocamera (che sarebbe identica per i due modelli).

Tra l’altro, se questa fotocamera fosse davvero utilizzata anche ipad minisull’iPad, allora anche altre caratteristiche, come la possibilità di riprendere video a 120 frame al secondo, in Slow Motion, potrebbero essere traslate sugli iPad.

La notizia, lanciata da Ming-Chi, analista per KGI Securities, va comunque presa con le pinze, visto che nulla di ufficiale, come al solito, è trapelato dal quartier generale di Cupertino.

0

Nonostante le vendite dell’iPhone siano sempre buone, il mercato registra comunque una leggera flessione rispetto ai giorni migliori, cosa che si è immediatamente riflessa anche sulle quotazioni di borsa delle azioni Apple, scese rispetto al picco dello scorso anno.

Gli strateghi di Apple, per cercare di risollevare le vendite e allo stesso tempo per trovare nuovi clienti, hanno pensato di dare il via ad una sorta di campagna di riciclaggio per vecchi iPhone. Chi ne ha uno e lo riporta indietro può ottenere un cospicuo sconto da sfruttare per l’acquisto di un iPhone 5.

Ok, aspettate un attimo prima di correre all’Apple Store più vicino della vostra città: questa è una indiscrezione lanciata da Bloomberg, non una campagna già attiva e, oltretutto, pare sia valida esclusivamente per gli Stati Uniti. Una cosa del genere è stata già fatta in America anche da AT&T, che offre circa 200 dollari a chi porta indietro un iPhone 4 oppure un 4S (ovviamente funzionante) e sceglie di acquistare un iPhone 5.

Questo tipo di campagna permetterà ad Apple non solo di svecchiare il parco circolante degli iPhone nei paesi “ricchi”, ma anche di poter riutilizzare tutti quelli raccolti, dopo averli ricondizionati, mac sicurezza java appleper venderli a prezzi ridotti rispetto alle corrispondenti versioni nuove nei paesi in via di sviluppo, laddove l’acquisto di un iPhone nuovo diventa un po’ troppo costoso.

Quello che vorremmo capire è, qualora questo tipo di iniziativa venga importata anche da noi, quale sarà lo sconto offerto sull’iPhone 5 riconsegnando, ad esempio, un iPhone 4, soprattutto alla luce degli elevati prezzi dell’usato che gli iPhone hanno tuttora in Italia.

0

La lista degli smartphone più appetibili aumenta sempre più: dopo l’ingresso in scena di Huawei con il suo Ascend 6, Google si fa avanti annunciando la prossima uscita del suo smartphone targato Motorola con il quale intende stendere la concorrenza in termini sia d’innovazione tecnologica sia di prezzi, dato che la maggior parte delle rivali adotta delle tariffe non per tutti accessibili se si vuole portare a casa il gioiellino più splendente della casa, ricordiamo che iPhone viene venduto alla cifra di 729 euro.

L’obiettivo di Google è rivoluzionare il settore della telefonia mobile, infatti questa volta lo smartphone potremo progettarlo – in termini di scelta del materiale che lo riviste e della consueta memoria -.

Dovrebbe essere svelato il primo agosto, e sarà chiamato Moto X; già trapelano le indiscrezioni sulle sue caratteristiche, le quali dovrebbero essere di tutto rispetto al pari delle maggiori concorrenti: processore Snapdragon S4 Pro (lo stesso dell’attuale top gamma Google, Nexus 4), 2 GB di RAM, risoluzione video 720p, lo schermo contenuto google video maltrattamento youtube processotra i 4 e i 4,9 pollici di diagonale, materiali di costruzione molto pregiati (quali kevlar o fibra di carbonio) e batterie dalla capienza al top sul mercato, il tutto ad un prezzo che si aggira sui 299$.

Insomma, le conquiste da parte di Google potrebbero essere addirittura maggiori rispetto le varie rivali nel settore mobile, staremo a vedere quale della tante società riuscirà ad avere la meglio.

0

Apple ha sempre avuto una marcia in più rispetto le concorrenti riguardo innovazione, ora come in passato, ma ad oggi il design di alcuni prodotti ha decisamente lasciato un vuoto enorme dietro di sé; stiamo parlando del nuovo Mac Pro, la workstation ad alte prestazioni e soprattutto della line “tonde”.

Chiunque abbia visto il nuovo prodotto targato Mela, si sarà reso conto che la sua forma è alquanto fuorviante in quanto è suscettibile ad essere scambiato per qualsiasi cosa tranne che per un computer; infatti, il nuovo Mac ha un forma cilindrica, il quale racchiude il meglio del momento in ambito informatico.

Il Mac Pro di fine 2013 monterà CPU  Intel Xeon E5 a 256 bit con configurazioni fino a 12 core che dovrebbero offrire il doppio delle prestazioni rispetto il precedente modello ed usa, a seconda del processore scelto, memoria SDRAM ECC DDR3 a 1066 MHz oppure a 1333 MHz fino a un massimo di 32 o 64 GB. Sarà inoltre dotato di memoria ECC mac sicurezza java appleDDR3 a quattro canali a 1866 MHz, capace di offrire fino a 60 GBps di ampiezza di banda, due schede video entrambe AMD FirePro con fino a 6 GB di memoria e sei porte Thunderbolt 2 a ognuna delle quali è possibile collegare fino 6 dispositivi, per un totale di 36 periferiche.

Speriamo che dal cilindro di Apple continuino ad uscire idee di questo genere, poiché rappresentano il vero marchio di garanzia della società di Cupertino

0

Poco di nuovo nell’aggiornamento 6.1.4 che Apple ha rilasciato per iOS in esclusiva per l’iPhone 5. In effetti l’aggiornamento è stato rilasciato solo per risolvere alcune problematiche relative al vivavoce e, nello specifico, va ad aggiornare il profilo audio dell’utente. Apple non ha rilasciato alcuna informazione sui problemi che quest’aggiornamento va a risolvere, e non essendo stata rilasciata alcuna versione preliminare agli sviluppatori, non abbiamo altre informazioni.

Il prossimo aggiornamento di iOS, invece, sarà decisamente più corposo. È atteso per la WWDC 2013 la presentazione di iOS 7, un sistema operativo che promette grandi cose (alcuni lo definiscono rivoluzionario) e anche una nuova interfaccia utente, più leggera ed elegante, frutto del gusto di Jonathan Ive, nuovo a capo della divisione software iOS dopo il licenziamento di Scott Forstall.

mac sicurezza java apple

0

Bethesda ha svelato ufficialmente The Evil Within, il primo gioco creato da Tango Gameworks, ovvero lo studio di Shinji Mikami, il creatore di Resident Evil. Nel corso di un’intervista rilasciata ad IGN, Mikami ha affermato che la sua azienda è “impegnata a creare un nuovo ed eccitante franchise” e ad “offrire ai propri fan la perfetta miscela tra orrore ed azione”.

Secondo le prime notizie rilasciate su The Evil Within, e apparse sul sito giapponese di Bethesda, il gioco è stato sviluppato utilizzando il motore grafico Tech 5, realizzato da id Software ed alla base di giochi come Rage e Doom 4.

La storia sulla quale di basa il gioco è incentrata sul detective Sebastian e il suo partner, che giusti sulla scena di un omicidio di massa scoprono qualcosa di strano: una forza potente e misteriosa The Evil Within nuovo gioco Bethesdaè in agguato… e non è per nulla amichevole! The Evil Within, il cui trailer è davvero interessante, sarà disponibile il prossimo anno per Xbox 360, PlayStation 3, computer e anche per le console di nuova generazione.

Se volete saperne di più dovrete solo attendere ancora poco, dato che a breve Bethesda dovrebbe pubblicare nuovi dettagli sul gioco che in precedenza era stato chiamato Zwei e che, secondo Mikami, è un “vero survival horror” nel quale il giocatore deve “confrontarsi e vincere la paura”. Insomma, c’è da vederne delle belle. Anzi, delle brutte. Molto brutte!

Seguici anche sui social

2,003FansLike
101Subscribers+1
158FollowersFollow