Home Tags Posts tagged with "concerto"

concerto

0

I One Direction hanno annunciato la loro data per il concerto in Italia nel 2014. Il live si terrà a Milano e sarà il prossimo 28 giugno 2014. Tuttavia appena è stata attivata la vendita online dei biglietti, tutti i posti disponibili per vedere dal vivo Niall Horan, Zayn Malik, Liam Payne, Harry Styles e Louis Tomlinson si sono esauriti in poco più di 15 minuti.

E allora come fare? Come è possibile vedere i propri idoli live a Milano se i biglietti sono già tutti finiti? La soluzione c’è ed è venuta direttamente dal gruppo dei One Direction. Harry Styles e soci, infatti, hanno deciso di duplicare la data di Milano prevedendo un secondo concerto. Giornata prevista per il secondo live milanese è il 29 giugno 2014, quindi il giorno immediatamente successivo a quello del primo live.

E se da un lato molte fan siano decisamente contente della one direction 2012 justin bibiernotizia, dall’altro molte altre si lamentano per la scelta di una seconda data sempre al nord e non, quantomeno, nel centro del paese.

E allora noi ci chiediamo e vi chiediamo: non è che magari ci sia in serbo una terza data? Magari al centro-sud? Se così fosse, voi dove vorreste che fosse il concerto?

0

Accolto come una vera leggendo qual è, Bruce Springsteen è stato in Piazza del Plebiscito a Napoli, generando l’entusiasmo de 20mila fan accorsi da tutta Italia. E’ quale messaggio più bello per i fan la sua dichiarazione d’appartenenza al Sud Italia? Infatti, l’artista ringraziando il pubblico ha dichiarato di essere felice di trovarsi al Sud Italia per una volta e di trovarsi a Casa; e non è la solita battuta di un’artista al suo pubblico, ma bensì un esplicito riferimento alle sue radici che sono proprio nel Sud Italia.

E’ stato un vero e proprio evento celebrativo alle origini campane dell’artista che a più riprese ha infiammato il pubblico non solo con le sue canzoni ma anche con i messaggi d’amore, come ad esempio con l’iniziale riferimento a “O sole mio”, ma anche quando per la pioggia improvvisa la cover dei Creedence Clearwater Revival “Who’ll stop the rain”.

Ma non è tutto il vero momento emozionante è quando omaggia la terra d’origine di suo nonno e quasi si commuove quando raccoglie tra il pubblico la gigantografia di una foto raffigurante il vecchio Gran caffé Zerilli di Vico Equense, in costiera sorrentina, appartenuto alla sua famiglia. Il boss ha risposto “It’s my resturant”, è il mio ristorante, emozionandosi visibilmente. E in napoletano annuncia: “vulesse dedica’ sta canzone agli amici di Vico Equense, la mia città” e arrivano le note di “My hometown”.

Alle 23, dopo due ore e mezza di concerto, arrivano “Born to Run”, “Dancing in the Dark” e “Born in the Usa”. Il bis e’ ancora all’insegna delle cover: prima “Twist and Shout” e poi “La bamba”. Poi resta solo sul palco, “ancora una per la mia Napoli” dice. E intona una versione unplugged di “Thunder Road”, la stessa con cui chiuse, sempre a Napoli, il live del 1997 al teatro Augusteo.

Alla fine Springsteen saluta il pubblico per raggiungere il Bruce Springsteen concerto Milanolago di Como dove farà base per le tappe italiane del suo tour. Gli altri appuntamenti saranno (dopo il 31 maggio di Padova) Milano il 3 giugno e Roma l’11 luglio all’interno di Rock in Roma.

Per i fan più sfegatati invece, altra novità che vedremo nel 2013 su The Boss sarà il film che celebra la sua leggenda prodotto dalla Ridley Scott Associates e dalla Black Dog Films, un lungometraggio dedicato a Bruce Springsteen utilizzando gli spezzoni di filmati realizzati dai fan in giro per il mondo”. La pellicola si intitolerà “fan-generated” e arriverà nelle sale il prossimo 22 luglio. “Billboard” riporta che tale data è valida non solo per gli USA ma anche per il resto del globo.

Ridley Scott ha scritto: “Questo film così ben creato consente di dare una percezione unica e potente all’interno della relazione tra l’artista e l’impatto che egli ha su coloro i quali sono uniti così profondamente alla sua musica”. I dettagli, si specifica, “saranno annunciati tramite Facebook e Twitter”. Brucespringsteen.net/ aggiunge che i biglietti per le proiezioni saranno in vendita dal 4 giugno.

0

Sembra assurdo eppure è così, i Rolling Stones faticano a trovare pubblico. A quanto indicato dai rivenditori autorizzati, il Los Angeles Staples Center, che questa sera ospiterà il primo concerto del tour della band che celebra i 50 anni di carriera, è ben lontano dall’essere tutto esaurito. Il motivo è con un buon margine di sicurezza solamente una questione di soldi: il biglietto per gli Stones costa infatti 600 dollari!

Il sito StubHub, addetto alla vendita di tagliandi e di proprietà di eBay, ha ancora a disposizione 500 biglietti invenduti, mentre Good Seat, altro rivenditore, ha annunciato una vendita a ribasso con sconti fino al 40%. Epic Nation infine offre uno sconto del 10%. I rolling Stones, dal canto loro, sono stati informati della cosa, e sul loro sito ufficiale hanno cominciato a distribuire i biglietti a 85 dollari appena, un costo irrisorio rispetto al prezzo di vendita iniziale e l’unico tipo di biglietto che è stato venduto subito.

Il concerto di questa sera sarà il primo di 17 appuntamenti rolling stones pochi biglietti venduti concerto 50 anni carrierache celebreranno le nozze d’oro della band dei cattivi ragazzi del rock. Tuttavia le critiche al costo del biglietto, oltre al fatto che la loro presenza live non è poi così eccezionale (dati gli ultimi 50 anni sempre sulla cresta dell’onda) fanno davvero pensare che nonostante la corsa all’ultimo ribasso in queste ore, il tutto esaurito non ci sarà.

Così ha infatti detto Gary Bongiovanni redattore capo di Pollstar la rivista di settore concerto: “Stavolta non ho intenzione di saltare la rata del mutuo per andarli a vedere. 600 dollari sono troppi. Aspetterò gli sconti dell’ultimo minuto”.

0

L’11 aprile la Bbc ha ospitato in concerto Caro Emerald, la jazzista che nel 2011 ha conquistato la scena musicale europea vendendo più di 1,3 milioni di copie del suo disco Deleted Scenes from the Cutting Room Floor. La musicista, diplomata al Conservatorio di Amsterdam, ha scelto una sola data italiana per il suo nuovo tour, si esibirà infatti dal vivo il prossimo 5 ottobre al Teatro Nuovo di Milano.

Caroline Esmeralda, nome vero di Caro Emerald, è probabilmente il piu’ limpido e cristallino talento della musica jazz internazionale. Di una particolare bellezza e di una indiscussa presenza scenica, Caro ha debuttato discograficamente nel giugno 2009 con il singolo Back It Up, primo estratto dall’album Deleted Scenes from the Cutting caro-emerald-concerto-live-milanoRoom Floor, che l’ha lanciata in tutta Europa e dal quale è stato estratto anche il singolo A Night Like This, entrambi arrivati al primo posto delle rispettive classifiche di vendita olandesi.

In patria l’album ha mantenuto tale posizione per svariati mesi seppur scendendo al secondo posto per due settimane.  Nel 2010 il salto oltre i confini nazionali, passo che le è valso un successo meritato ma anche insperato. In Italia, la casa discografica che si è accaparrata i diritti di vendita dei suoi album è la Time Records.

0

Concerti, concerti e ancora concerti: dopo un inverno piovoso e che ci ha costretti tutti in casa o al più in qualche locale, sta arrivando il momento di darsi a piazze e stadi per seguire i live dei nostri artisti preferiti.

E chiunque abbia visto almeno un concerto nella propria vita, sa bene quanto sia importante cominciare a pensare anticipatamente, almeno con qualche mese di anticipo, ai biglietti del concerto che sogniamo di vedere.

E se invece il biglietto ce lo regalassero? Se tramite un semplice concorso si potesse vincere la partecipazione ad un live del nostro artista preferito? Magari di un grande della musica italiana ed internazionale come Jovanotti?

Beh, amici, togliete pure il “se” e passate alla realtà, perché grazie a you&eni abbiamo la possibilità di partecipare al tour estivo di Lorenzo, il Backup Tour: 12 date dal nord al sud Italia fra giugno e luglio.

Bene direte voi, ma come si fa a partecipare? Semplice: dal 25 marzo al 30 aprile dovremo pagare i nostri rifornimenti di benzina nelle Eni Station con la carta fedeltà you&eni. Così facendo parteciperemo all’estrazione che mette in palio dei fortunati vincitori i biglietti per uno dei concerti di Jovanotti.

Come dite? Abbiamo detto biglietti e non biglietto? E si, avete letto bene, non è un errore. Infatti il concorso mette in palio 2 biglietti per una delle 12 tappe del tour. Quindi chi sarà estratto potrà portare con sé un amico o la fidanzata… mica male no?

Ma non pensate che i biglietti in palio siano solo 2… assolutamente no! In totale, per ogni concerto, sono previsti 20 biglietti, per un totale di ben 240 ticket del tour italiano di Jovanotti.

E se tutto ciò non bastasse vi diciamo che con i biglietti vinti, oltre a goderci il concerto, potremo anche accedere al backstage e conoscere Lorenzo… parlando direttamente con lui!

Quali sono le date del concerto? Eccole di seguito elencate, con le rispettive location:

 

– 7 giugno 2013: Ancona, Stadio del Conero

– 11 giugno 2013: Bari, Arena delle Vittorie

– 15 giugno 2013: Bologna, Stadio Dall’Ara

– 20 giugno 2013: Milano, Stadio San Siro

– 23 giugno 2013: Firenze, Stadio Franchi

– 28 giugno 2013: Roma, Stadio Olimpico

– 2 luglio 2013: Salerno, Stadio Arechi

– 6 luglio 2013: Palermo, Velodromo

– 10 luglio 2013: Pescara, Stadio Adriatco

– 13 luglio 2013: Padova, Stadio Euganeo

– 16 luglio 2013: Torino, Stadio Olimpico

– 20 luglio 2013: Cagliari, Fiera

 

E allora cosa aspettate? Volete vincere anche voi il vostro biglietto per cantare insieme a Jovanotti e conoscerlo direttamente nel backstage? Allora non dovete fare altro che registrare la vostra carta fedeltà you&eni e fare rifornimento nelle eni station aderenti.

Ovviamente il trucco è semplice: più rifornimenti = più possibilità di vincere… 😉

In più, per tutti i vincitori del concorso, Eni mette a disposizione negli eni café anche un aperitivo omaggio.

Non resta che dirvi in bocca al lupo e aspettare il vostro commento qui su PausaCaffè: avete vinto i due biglietti? Scrivetecelo e condividete con noi la splendida esperienza di vedere e conoscere dal vivo Jovanotti.

 

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Info e condizioni della carta su youandeni.com e cartasi.it . La funzione di pagamento è gestita da CartaSi. La moneta elettronica memorizzata sulla carta è emessa da ICBPI Concorso valido dal 25 marzo al 30 aprile 2013. Regolamento del concorso su youandeni.com. Montepremi euro 18.528,00 + Iva

 


Articolo sponsorizzato

0

Ellie Goulding, Florence + the Machine, Haim, Iggy Azalea, John Legend, Rita Ora e Timbaland: sono solo alcuni dei nomi che parteciperanno quest’anno al “The Sound of Change Life”, il mega concerto che si terrà il primo giugno al Twickenham Stadium di Londra.

L’evento è il momento di punta nell’ambito del “Chime for Change”, la campagna ideata e inaugurata da Gucci che si occupa di raccogliere fondi in favore delle donne per sostenerle nel loro moderno processo di autodeterminazione.

Ad occuparsi della direzione artistica dell’evento nientemeno che la bellissima e bravissima Beyoncé, che quest’anno ha voluto dalla sua anche un nome italiano. Non si tratta di un nome come tutti gli altri, ma di una degli esponenti più conosciute e amate della nostra musica all’estero: Laura Pausini.

La cantante, notoriamente sensibile alle problematiche laura pausini al the sound of change life beyoncésociali legate alle donne, figura in cima alla lista degli artisti che sono stati contattati per prendere parte all’evento, che ha lo scopo di aumentare e alimentare l’attenzione pubblica sulla condizione della donna e della sua condizione sociale in ambiti quali l’Educazione, la Salute e la Giustizia.

E chi meglio di una donna affermata ma allo stesso tempo umile e piena di energia positiva può stimolare la sensibilizzazione verso un argomento così caldo e sempre attuale?

0

Sarà il 4 marzo la data che celebrerà tra gioia e dolore il primo anniversario della scomparsa di Lucio Dalla, amatissimo cantautore bolognese scomparso lo scorso 1° marzo.

L’anniversario, particolarmente sentito dai bolognesi, ma anche dagli italiani tutti, celebrerà la scomparsa, ma anche la nascita di Dalla, venuto al mondo appunto il 4/3/43, come il titolo di una delle sue più belle canzoni ci ricorda ancora. Lo spettacolo, in diretta su Raiuno da piazza Maggiore (e da dove senno?) partirà alle 21.15.

A presentare la serata ci sarà Gianni Morandi, che nel 1988 fu lanciato dal disco Dalla/Morandi e che probabilmente canterà “Vita”, il brano scritto da Mogol per lui contenuto in quell’album.

Ci saranno anche gli Stadio, con Gaetano Curreri, compagni di viaggio di Dalla per tanti anni, e ancora Pino Daniele, Fiorella Mannoia, i Negramaro Zucchero e Pierdavide Carone, ultimo uso collaboratore lucio dalla ricordo concertoallo scorso Festival di Sanremo. Presente anche Andrea Bocelli che canterà l’immortale “Caruso”, ma saranno anche presenti Gianna Nannini, Samuele Bersani, Ornella Vanoni e Renato Zero, i più grandi del panorama musicale che per lavoro o anche solo per affinità elettiva, hanno avuto la fortuna di entrare in contatto con il grande Lucio.

Presente alla serata anche Marco Mengoni, di cui Dalla stesso disse “Questo è fortissimo”, dopo averlo sentito a X Factor. Una serata all’insegna della buona musica, ma soprattutto del ricordo imperituro di un artista con grande testa e ancora più grande anima.

Seguici anche sui social

2,003FansLike
101Subscribers+1
158FollowersFollow