Home Tags Posts tagged with "classifica"

classifica

0

E’ ancora la EA7 Emporio Armani Milano a dominare la classifica della Serie A di Basket. Dopo l’infilata di ben tre risultati positivi consecutivi in una settimana, sembra proprio che la squadra di Jasmin Repesa non ne voglia sapere di cedere terreno agli avversari. E così si prepara al prossimo turno con tanta grinta e pronta a infilare anche il decimo risultato utile su undici. Ad ora la classifica parla chiaro e vede l’Olimpia prima con due punti di vantaggio sulla seconda (Reggio Emilia) e quattro punti di distacco sulla terza (Cremona).

Il prossimo turno, quello di domenica prossima, vedrà la EA7 Emporio Armani Milano scontrarsi contro l’Acqua Vitasnella Cantù (decima in classifica), mentre la Grissin Bon Reggio Emilia scenderà in campo contro la Giorgio Tesi Group Pistoia (quinta in classifica), staremo a vedere cosa accadrà.

Intanto, per ora, vi lasciamo con l’attuale classifica aggiornata all’ottava giornata del girone di ritorno:

Serie A – 8° Giornata (Ritorno)

P.

Squadre

Punti

Partite

Punti

Quoz.
Punti

V

P

F

S

1.

EA7 Emporio Armani Milano

36

18

5

1932

1680

1.15000000

2.

Grissin Bon Reggio Emilia

34

17

6

1838

1710

1.07485380

3.

Vanoli Cremona

32

16

7

1727

1678

1.02920143

4.

Sidigas Avellino

30

15

8

1806

1772

1.01918736

5.

Giorgio Tesi Group Pistoia

26

13

10

1794

1779

1.00843170

6.

Enel Brindisi

22

11

12

1850

1861

0.99408920

7.

Umana Reyer Venezia

22

11

12

1773

1699

1.04355503

8.

Dolomiti Energia Trentino

22

11

12

1762

1758

1.00227531

9.

Banco di Sardegna Sassari

22

11

12

1884

1855

1.01563342

10.

Acqua Vitasnella Cantù

20

10

13

1857

1835

1.01198910

11.

Pasta Reggia Caserta

18

9

14

1654

1728

0.95717593

12.

Betaland Capo d’Orlando

18

9

14

1574

1671

0.94195093

13.

Openjobmetis Varese

18

9

14

1696

1812

0.93598234

14.

Consultinvest Pesaro

18

9

14

1729

1790

0.96592179

15.

Obiettivo Lavoro Bologna

18

9

14

1724

1824

0.94517544

16.

Manital Torino

12

6

17

1714

1862

0.92051557

 

5

Biagio Antonacci sorpassa tutti e con L’amore comporta guadagna il primo posto della classifica degli album più venduti in Italia. Ovviamente, come sempre, ci riferiamo alla classifica Fimi (Federazione Industria Musicale Italiana) degli Album più venduti nell’ultima settimana e, in particolare, i dati analizzati sono quelli del periodo che va dal 7 aprile 2014 al 13 aprile 2014.

Ricordiamo che L’amore comporta di Biagio Antonacci è uscito lo scorso 8 aprile e già ha fatto registrare un record posizionandosi subito in prima posizione. Per chi volesse approfondire e saperne di più su questo biagio antonacci nuovo album l'amore comporta tracklistdisco firmato Antonacci, vi rimandiamo a questo post: .

Tornando alla classifica, vi diciamo che dietro Biagio Antonacci si posizionano sul secondo gradino del podio e sul terzo rispettivamente: Moreno con Incredibile e Rocco Hunt con ‘A verità.

 

 

Di seguito eccovi la top ten della classifica Fimi degli album più venduti in Italia dal 7 aprile 2014 al 13 aprile 2014:

POSIZIONE
ATTUALE
POSIZIONE
PRECEDENTE
NUMERO
SETTIMANE
TITOLO -
ARTISTA
ETICHETTA
CASA
1 NEW 1 L’AMORE COMPORTA
BIAGIO ANTONACCI
IRIS
SONY
2 2 2 INCREDIBILE
MORENO
UNIVERSAL
UNIVERSAL MUSIC
3 1 3 ‘A VERITA’
ROCCO HUNT
EPIC
SONY
4 5 20 MONDOVISIONE
LIGABUE
ZOO APERTO
WMI
5 3 9 RACINE CARREE
STROMAE
MERCURY
UNIVERSAL MUSIC
6 7 5 TEMPO REALE
FRANCESCO RENGA
RCA LABEL GROUP/RLG
SONY
7 12 29 AMORE PURO
ALESSANDRA AMOROSO
COLUMBIA
SONY
8 8 6 G I R L
PHARRELL WILLIAMS
COLUMBIA
SONY
9 10 3 SHAKIRA.
SHAKIRA
RCA/SONY LATIN IBERIA
SONY
10 6 3 CURRE CURRE GUAGLIO’ 2.0
99 POSSE
MUSICA POSSE
MUSICA POSSE

0

Motociclismo delle grandi emozioni e classifica che si allarga. Il Gran Premio d’Italia consente a Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo di allontanarsi da Marc Marquez nella classifica del campionato mondiale piloti di MotoGP 2013. Caduto a tre giri dalla fine, quando si trovava in seconda posizione, il giovane pilota spagnolo resta fermo a quota 77 punti.

Gara da dimenticare per Valentino Rossi, out al primo giro.

CLASSIFICA CAMPIONATO MONDIALE PILOTI DI MOTOGP 2013
POS PILOTA TEAM PUNTI
1  Dani Pedrosa  Repsol Honda Team  103
2  Jorge Lorenzo  Yamaha Factory Racing  91
3  Marc Marquez  Repsol Honda Team  77
4  Cal Crutchlow  Monster Yamaha Tech 3  71
5  Andrea Dovizioso  Ducati Team  50
6  Valentino Rossi  Yamaha Factory Racing  47
7  Nicky Hayden  Ducati Team  45
8  Alvaro Bautista  GO&FUN Honda Gresini  38
9  Stefan Bradl  LCR Honda MotoGP  30
10  Aleix Espargaro  Power Electronics Aspar  28
11  Bradley Smith  Monster Yamaha Tech Leggi la notiziaNotizie su Sport e Calciomercato da:: Sportlover

0

Sembra proprio che il rap si stia riaffermando in italia.

Dopo un passato burrascoso fra Sangue misto, Colle del Fomento, Kaos, Bassi maestro ecc, e la ribalta degli Articolo 31 e dei Sottotono, ora sembra che il rap stia tornando in voga.

Ed ecco che dal mondo delle classifiche arriva una prova schiacciante che conferma questo trend: i Modà sono stati scalzati dalla vetta dei dischi più venduti in Italia e a fargli perdere la leadership è un giovane rapper che si fa chiamare Fedez.

Basta dare un’occhiata alla classifica FIMI per ritrovare sul gradino più alto del podio Sig. Brainwash – L’arte di accontentare, proprio l’album di Fedez uscito nei negozi musicali dallo scorso 5 marzo.

A dirla tutta, però, questo non è il primo disco in studio di Fedez bensì il terzo. Infatti dal 2006 ad oggi,Fedez, classe 1989, ha già sfornato altri due dischi ufficiali e diversi street album e mixtape. Insomma, forse un perfetto sconosciuto per molti ma un rapper ben noto nella scena hip hop italiana.

Ecco di seguito la tracklist di Sig. Brainwash – L’arte di accontentare, prodotto e distribuito da Best Sound e in cui sono presenti le collaborazioni di: Elio, Francesca Michielin, J-Ax, Guè Pequeno, Danti, Dargen D’Amico e i Punkreas.

fedez modà classifica nuova rivelazione rap

  1. Polaroid (prod. Fausto Cogliati)
  2. Alfonso Signorini (Eroe Nazionale) (Feat. Elio) (prod. Reset!)
  3. Cigno nero (Feat. Francesca Michielin) (prod. Fausto Cogliati)
  4. Signorsì (prod. Fausto Cogliati)
  5. Non Ci Pensi Mai (prod. Fausto Cogliati)
  6. Sembra Semplice (Feat. J-Ax) (prod. Fausto Cogliati)
  7. Pensavo Fosse Amore E Invece… (Feat. Guè Pequeno) (prod. Roofio)
  8. Nel Mio Piccolo (prod. Shablo)
  9. Mentine (prod. Don Joe)
  10. Single A Vita (Feat. Danti vs Simon de Jano) (prod. Simon De Jano)
  11. Presa Bene (Ogni Tanto) (prod. Fausto Cogliati)
  12. Psichedelico (prod. Reset!)
  13. Milano Bene (Feat. Danti) (prod. Reset!)
  14. Ragazza Sbagliata (Feat. Dargen D’Amico) (prod. Reset! & Fausto Cogliati)
  15. Dai Cazzo Federico (prod. Reset!)
  16. Santa Madonna (Feat. Punkreas) (prod. Punkreas)
  17. Faccio Brutto (prod. Roofio)
  18. L’Arte Di Accontentare (Feat. Reset!) (prod. Reset!)
  19. Pensavo Fosse Amore E Invece… (Roofio RMX) (Feat. Guè Pequeno)*
  20. Faccio Brutto (2nd Roof RMX)*

 

0

Ci siamo, tutto è finito, Sanremo si è concluso e a vincere è stato Marco Mengoni con la sua canzone dal titolo L’essenziale.

Dietro di lui si sono posizionati due gruppi, Modà ed Elio e le Storie tese, rispettivamente al secondo e al terzo posto.

Ecco dunque la classifica finale dei primi tre classificati al festival di Sanremo 2013:

1) Marco Mengoni – L’essenziale

2) Modà – Se si potesse non morire

3) Elio e le storie tese – La canzone mononota

A dirla tutta, però, potremmo definire gli Elio e le storie tese i veri vincitori della serata, dato che non portano a casa solo il terzo posto, ma anche il premio della critica Mia Martini e il premio per il miglior arrangiamento.

classifica sanremo 2013 marco mengoni vince festival

Non ci resta che chiedervi se siete d’accordo con questo risultato e se voi avreste voluto vedere ai primi posti altri cantanti.

0

Partiamo dalla notizia di qualche giorno fa, secondo il quale un nuovo sito presto raccoglierà la pesante eredità lasciata dai colossi Megaupload/Megavideo che chiusero i battenti proprio il 20 Gennaio 2012, dietro richiesta dei federali della Virginia.

Ma oggi il padrone di casa, l’Americano Kim Schmitz, rintanatosi in Australia e forte di alcuni vincoli burocratici che ne impediranno l’estradizione, è pronto a lanciare una nuova piattaforma di file-sharing che si chiamerà Mega e Megabox. Tanto che il primo servizio da oggi attivo è un servizio di Cloud Storage, basato sull’idea che sia l’utente stesso a crittografare i file uploadati, garantendo il massimo della sicurezza. Pensate che con MEGA

Tutti i file memorizzati su sono crittografati. Tutti i trasferimenti di dati da e per MEGA sono crittografati. Con MEGA, è possibile controllare la crittografia, si tiene la key, e si decide che a chi concedere o negare l’accesso ai file, senza la necessità di alcuna installazione software. Come accaduto per i predecessori ci saranno possibilità di utilizzo free e a pagamento dove per gratuito si avrà a disposizione ben 50 GB, mentre a pagamento fino a 500GB, 2TB e 4TB rispettivamente a 10, 20 e 30 euro al mese.

Ora dopo aver dato nuove speranze ai consumatori maniaci di serie tv piratate in rete dopo l’anno da incubo che molti hanno vissuto dopo la chiusura dei principali siti di streaming e download, parliamo ora delle serie più scaricate al mondo. Va detto, però, che si parla solo di scaricamento di file e non di streaming.

Il sito Torrentfreak ha stilato serie tv downloadun’interessantissima classifica di serietv più scaricate e con circa quattro milioni e duecentottantamila download si assicura il primato a sorpresa Il Trono di Spade (Game of Thrones), la serie fantasy giunta romani alla terza stagione e tratta dal ciclo di romanzi fantasy Cronache del ghiaccio e del fuoco (A Song of Ice and Fire) di George R. R. Martin. La serie va in onda da circa due anni e a Marzo probabilmente batterà il suo stesso record quando sarà trasmessa la premiere del nuovo ciclo.

Al secondo posto, invece c’è Dexter, lo spietato killer mascherato da tecnico della polizia scientifica, che ha da sempre un nucleo consolidato di fan e un download totale di tre milioni 850 mila puntate. Si piazzano invece sul gradino più basso del podio la sit-com The Big Bang Theory, che conta la bellezza di tre milioni duecentomila download.

La combriccola di nerd è seguita in quarta posizione da un’altra sit-com famosa e di successo How I Met your Mother. Di seguito invece, in ordine di classifica troviamo la pluripremiata Breaking Bad e gli zombie affamati di The Walking Dead. La serie invece che ha fatto incetta di premi all’ultima edizione dei Golden Globe, Homeland si è piazzata solo settima posizione. Sorprende invece l’ottavo posto di House, nonostante la sua recente dipartita.

Rimangono nelle posizioni basse invece i due prodotti di J. J. Abrams, rispettivamente in nona e decima posizione, stiamo parlando di Fringe, appena conclusosi per sempre e il nuovo Revolution appena cominciato e già richiestissimo, nonostante il futuro incerto.

0

NPD, una società americana che si occupa di indagini e analisi di mercato, ha pubblicato i dati di vendita per il mercato dei videogiochi USA relativi sia al mese di dicembre 2012, sia all’intero anno.

A dominare la classifica è l’ormai solito Call of Duty, con Black Ops II che si prende il titolo di gioco più venduto dell’anno, e Modern Warfare 3 che invece si posiziona all’ottavo posto della classifica annuale.

Al secondo posto si posiziona saldamente Madden NFL 13, forte del successo del gioco del football in America, mentre a seguire troviamo Halo 4, l’atteso ottavo titolo della saga Microsoft, il primo sviluppato non da Bungie, ma da 343 Industries in esclusiva per Xbox 360, e anche il primo capitolo di una trilogia chiamata Reclaimer trilogy. Fuori dal podio, ma di un soffio, Assassin Creed III e via via tutti gli altri.

Ecco le due classifiche per intero:

CLASSIFICA INTERO ANNO 2012:

Call of Duty: Black Ops II
Madden NFL 13
Halo 4
Assassin’s Creed III
Just Dance 4
NBA 2K13
Borderlands 2
Call of Duty: Modern Warfare 3
Lego Batman 2: DC Super Heroes
FIFA Soccer 13

CLASSIFICA DICEMBRE 2012

Call of Duty: Black Ops II
Just Dance 4
Halo 4
Assassin’s Creed III
Madden NFL 13
Far Cry 3
NBA 2K13
Skylander Giants
New Super Mario Bros. 2
FIFA Soccer 13

Il report di NPD comprende anche un’analisi del settore dei videogiochi in America, da sempre considerato un mercato importante per chi desidera realizzare titoli di alto livello. A quanto pare i risultati di vendita fatti registrati a dicembre 2012 sono buoni per i produttori dei grandi giochi “di cassetta”, ma molto meno per i titoli di medio livello.

In ogni caso, l’intero settore dei videogiochi Call of Duty: Black Ops IIregistra una decisa contrazione nell’analisi anno-su-anno, con le vendite in calo del 22% rispetto al 2011. Secondo gli analisti di NPD, però, le cose non sono ancora preoccupanti, anche perché rispetto al mese di dicembre 2005 il mercato registra ancora vendite per un valore superiore del 10%.

A frenare un po’ il mercato ha contribuito anche il minor successo della Wii U rispetto alla console che l’ha preceduta, anche se, fortunatamente per Nintendo, nonostante le minori vendite i ricavi sono aumentati del 3% grazie al prezzo più alto della nuova console.

Infine, ultima nota di classifica: la console più venduta in Nord America rimane la Xbox 360 con 1,4 milioni di unità consegnate a dicembre. Secondo Microsoft, la console che si classifica seconda ha venduto metà rispetto alla Xbox 360.

Seguici anche sui social

2,003FansLike
101Subscribers+1
158FollowersFollow