Home Tags Posts tagged with "basket"

basket

0

Impresa ancora una volta titanica dei ragazzi della Mens Sana Siena che hanno proprio voglia di incidere il nome della squadra a lettere cubitali nella storia. Siena ha letteralmente travolta il PalaTiziano a Roma ed ha sconfitto i padroni di casa con il punteggio di 63-79. Una vittoria che prota Siena a conquistare il suo settimo scudetto consecutivo.

Mica male no? Un successo storico per gli uomini di coach Banchi soprattutto per come è arrivato. Ad inizio stagione in pochissimi avrebbero scommesso su una riconferma dei toscani. Via Pianigiani, Stonerook, MacLebb e Lavrinovic, dentro tanti giovani e alcune scommesse a causa di un netto ridimensionamento del budget.

Ma Siena non demorde e dimostra che la mentalità vincente appartiene siena settimo scudettoal midollo della società toscana. Una chiara esemplificazione è proprio la finale contro l’Acea Roma dove i senesi si sono dimostrati più forti nei minuti finali.

0

C’è chi la storia la vive e c’è chi la storia la vuole scrivere, imprimendo a tutti i costi il proprio nome a caratteri indelebili. Quando il tendine d’Achille di Kobe Bryant è crollato a 2 minuti dalla fine della partita contro i Golden State Warriors, sicuramente molti spettatori, fan e amanti del basket, avranno pensato che fosse arrivata quasi certamente la sua fine. Un infortunio del genere è una roba serissima!

E sebbene prima di lui molti hanno ceduo a questo grave infortunio, anticipando la fine della carriera e ritirandosi a vita privata, Kobe Bryant ha deciso di fintare il ritiro, fare un doppio passo e schiacciare con il suo stile inconfondibile sul rinnovo di stagione.

Si, perchè il giocatore dei Los Angeles Lakers ha un appuntamento Kobe Bryant laker stagionecon la storia da centrare. Vuole raggiungere Michael Jordan a quota 6 anelli.

0

I playoff della serie A di basket nascondono ancora sorprese e per questa volta la sorpresa si chiama Acea Roma: per molti data per spacciata e invece con ancora molto da dire. In gara 6 appariva una squadra provata dalle 13 gare in meno in un mese, con tanti giocatori non al meglio; ma proprio quando tutto sembrava decretarne l’eliminazione arriva il guizzo del campione: la Virtus batte Cantù in terra lombarda con il punteggio di 69-74 e porta i giochi a decidersi verso gara 7.

Dal suo suo la Lenovo fallisce il match point che l’avrebbe portata a giocarsi la finalissima due anni dopo la sconfitta contro Siena. I tifosi canturini possono però sperare ancora nell’impresa.

 

0

I playoff di basket continuano a presentare interessanti sorprese. E così, chi si aspettava una vittoria anche in gara 5 di Siena, si è dovuto ricredere vedendo tutta un’altra partita. La Cimberio Varese, infatti, ha fatto dimenticare ai propri tifosi la pesante sconfitta subita in gara 3 e una gara 4 buttata al vento, aggiudicandosi gara 5 nelle semifinali di playoff battendo la Mens Sana Basket Siena.

teatro della vittoria sono state le mura amiche del PalaWhirlpool, dove i biancorossi di Francesco Vitucci hanno chiuso il primo periodo sul +16 (31-15). Il match è poi continuato sotto di 11 punti al termine del secondo quarto (43-32), mentre nel terzo periodo (57-49) la Montepaschi si è tenuta in vita grazie a Bobby Brown.

I campioni d’Italia fanno la voce grossa negli ultimi gara 5 playoff basket10’ di gioco, trovando il pareggio (59-59) al 35’. Varese esce dal black-out e si riporta a Leggi la notizia

Notizie su Sport e Calciomercato da:: Sportlover

0

Momento difficile per le squadre in gara nei playoff e momento ancora più amaro e difficile è quello della Cimberio Varese, che in gara 4 delle semifinali playoff si trova a dover cedere il passo. Dopo aver tenuto bene la Montepaschi Siena a distanza di sicurezza fino a 2’ dalla fine del match, infatti, la squadra allenata da Francesco Vitucci ha abbassato la tensione ed ha subito il ritorno dei campioni d’Italia.

Desiderosa di portare la serie sul 2-2, rimediando alla pesante sconfitta subita in gara 3, la Cimberio chiude il primo quarto avanti di 8 punti (18-26). Dopo aver amministrato il vantaggio nel corso palyoff basket scudettodel secondo periodo (37-42), i biancorossi arrivano al 29’ sul +17 (45-62). Ferita nell’orgoglio, Siena decide di accendere i motori e (con un parziale di 6-0) Leggi la notizia

Notizie su Sport e Calciomercato da:: Sportlover

0

Oggi facciamo una digressione sul basket e sullo stile che accompagna i giocatori di pallacanestro. Certo le divise del basket hanno di per se un loro grande fascino, specie per le donzelle (come chi vi scrive) che amano vedere in bella mostra la muscolatura dei professionisti.

Marques GreenTuttavia lo stile che accompagna le divise di basket non deve per forza essere associato solo a braccia scoperte e canotte trendy. Qualche settimana fa, ad esempio, mi trovavo ad una partita di campionato di serie A e ad un certo punto mi sento dire alle spalle: “ma guarda quel piccoletto, non si vergogna a girare con i pantaloncini che gli arrivano alle caviglie? Dovrebbero vestirli meglio questi giocatori”.

E’ chiaro che il commento venisse da qualcuno (o meglio qualcuna) non addetta ai lavori, dato che aveva indicato proprio un certo Marques Green dell’Avellino: giocatore che per intenderci è solamente il primo in classifica come assistman dell’intero campionato italiano.

E allora io mi chiedo: davvero c’è chi giudica la bravura da un pantaloncino più lungo o più corto? In più, se devo essere sincera, a me lo stile oversize nei giocatori di basket piace, lo trovo simpatico 😉 Poi.. contenti loro… contenti tutti no? E se un grande giocatore come Marques Green si trova alla grande nei suoi “pantaloncioni”.. allora “viva l’oversize”!

1

Spot basket piscinaIn questi giorni sta girando in TV una nuova pubblicità della Sprite. Lo spot vede dei giocatori di basket sfidarsi su un campo da strada in piena estate. L’anomalia sta però proprio in quel campo. Infatti anzichè giocarci normalemnte, i ragazzi vi si tuffano come se fossero in piscina. Per internderci, ecco lo spot:

Bene, di chi è la canzone che fa da colonna sonora a questa pubblicità? L’interprete si chiama Hugh Wilson e il brano è Falling Away. Di questo cnatante non si sa molto. Spulciando qua e la sulla Rete, abbiamo scovato le sue origini e alcune curiosità. Hugh nasce in Australia e comincia la sua carrire di cantante da giovanissimo, cantando da soprano in un coro. Successivamente, all’età di 19 anni, vince Star Search: un talent show australiano che lo porta ad essere notato da una compagnia di management locale. Comincia così ad incidere il suo primo lavoro Illiad, che verrà in seguito acclamato dalla critica.

Da li comincia la sua ascesa musicale, fatta di partecipazioni e singoli ad hoc per pubblicità e serie australiane e orientali. Poi migra in Europa e negli USA, dova collabora anche con Lenny Kravitz.
Bene, questo è quanto siamo riusciti a scovare sul suo conto. Non resta che lasciarvi alla versione compelta di Falling Away. Buon ascolto.

Hugh Wilson – Falling away

I’m falling away
I’m falling away with you

We can’t always say
In the cool light of day what’s true

Time may heal your wounds
I’ll see you through

I thought we’d create
Hearts in a sea of blue
We’d give and not take
I said I believed in you

But I’m falling away
I’m falling away with you
Time may heal your wounds
I’m seeing you through
Your eyes may fade from view
I’m seeing you through

I’m torn at the seams
It pains me to breathe
You think you’re not needed
But I feel your pain
I’ts alway the same
But let’s not feed it
Yet here in my soul
I want you to know
I’ll never leave

There’s nothing to say
No more charades for fools
I came here to stay
I’m falling away with you
I’m falling away
I’m falling away with you

Time may heal your wounds
I’ll see you through
Your eyes may fade from view
I’ll see you through
Time may heal your wounds
I’ll see you through

I’m falling away
I’m falling away with you
I’m falling away

Seguici anche sui social

2,003FansLike
101Subscribers+1
158FollowersFollow