Home Tags Posts tagged with "apple"

apple

0

Apple non sembra accontentarsi del successo del suo ultimo nato in casa “mela morsicata” e si prepara già per dare alla luce un nuovo iPhone. Ovviamente ad ora si parla solo di rumors, voci della Rete che parlano di alcuni progetti che vedrebbero i tecnici e i project manager di Apple a lavoro sull’iPhone 7. Ma cosa potrà mai avere questo nuovo smartphone di nuovo rispetto al suo attuale predecessore? Difficile trovare ad ora una risposta, eppure una piccola indiscrezione sembra esserci…

Secondo alcuni rumors, infatti, Apple starebbe pensando a potenziare e migliorare il comparto fotografico del suo smartphone. Come? Con una particolare fotocamera a due lenti! Nulla è dato sapere di più. Alcuni online hanno avanzato l’ipotesi di un iphone 6 nuovo apple smartphoneparagone fra questa possibile idea firmata Apple e il modello duocamera che HTC ha lanciato con il suo One M8. Tuttavia al momento tutto ciò resta semplicemente una chiacchiera da bar, dato che da Cupertino non arriva alcuna informazione a riguardo.

Non resta che attendere le prossime indiscrezioni o aspettare che i tempi siano più maturi per tornare a parlare di un possibile Apple iPhone 7.

0

L’iPhone 6 sembra proprio che sia già in fase di creazione e il suo arrivo sul mercato potrebbe davvero essere previsto per il prossimo mese di settembre. A rivelarlo non è ancora alcuna fonte ufficiale e si tratta, per il momento, solo di gossip tecnologici e di rumors della Rete. Tuttavia l’idea di un nuovo smartphone targato Apple si fa sempre più reale (specie vista la crescente concorrenza).

Ma cosa sta facendo scatenare questi rumors? A dare credibilità alle voci online ci sarebbe l’aumento della produzione dei pannelli LCD da parte dei fornitori Apple, aumento di produzione che dovrebbe arrivare presto. Se così fosse, allora davvero potremmo cominciare a credere a questa idea di un iPhone 6.

A questo punto la domanda lecita da porsi è: quali innovazioni porterà il nuovo mela-fonino? A quanto pare le indiscrezioni parlano di un display che verrà concepito in due nuove versioni: con dimensioni definite iphone 6 nuovo apple smartphoneda due case costruttrici. Queste dovrebbero essere rispettivamente la nipponica Sharp e la sudcoreana LG Electronics.

Si fa così strada l’ipotesi che anche l’iPhone 6 potrebbe uscire in due differenti versioni…

Niente di più è dato sapere, anche se qualcuno scommette che il prossimo iPhone sarà un vero e proprio gioiellino tecnologico.

Non resta che attendere i prossimi giorni per saperne di più.

0

Oltre all’iPad Air, Apple ha lanciato anche la nuova versione dell’iPad Mini, ora dotato di Retina Display. Esteticamente il tablet Apple mantiene inalterate le forme, ma i contenuti sono stati modificati decisamente in meglio.

Il nuovo tablet ora si chiama iPad Mini con Retina Display e come detto, utilizza un nuovissimo pannello IPS con dimensioni pari a 7,9 pollici e con risoluzione aumentata a 2.048 x 1.536 pixel, proprio come sull’iPad Air, facendo balzare la densità di pixel per pollice dai 163ppi del precedente modello ai 324 di quello attuale.

Come il “fratello maggiore”, anche l’iPad Mini ora è dotato dello stesso processore dual core Apple A7 a 64 bit e con frequenza di lavoro di 1,3 GHz, e della GPU PowerVR G6430. La dotazione di RAM è di 1 GB, più che adeguata per ogni utilizzo.  Manca, invece, il lettore di impronte digitali integrato nel tasto home. Un’evoluzione per la quale probabilmente occorrerà attendere la prossima generazione di iPad.

Interessante la batteria, che pur dovendo sostenere il consumo di un display con un numero di pixel quadruplicato rispetto alla versione precedente, riesce comunque a garantire un’autonomia di ipad miniben 10 ore.

Due le varianti di colore disponibili per l’iPad Mini: Grigio siderale e Argento. Potremo acquistarlo ad un prezzo di 389 euro per la versione con il solo Wi-Fi e 16GB di memoria di storage, mentre dovremo sborsare ben 509 euro per la versione con connettività 4G LTE.

Rimarrà in vendita anche la vecchia versione con display “normale” e risoluzione di 1.024 x 768 pixel, che sarà offerta a soli 289 euro nella versione base con il solo Wi-Fi e 16GB di memoria di storage.

0

E’ partito anche in Europa da qualche settimana il programma di permuta di Apple. Infatti è possibile portare il proprio telefono presso un negozio Apple per farselo valutare e poter così utilizzare la somma proposta dagli addetti per acquistare prodotti della casa di Cupertino.

Su Apple Italia, all’indirizzo http://store.apple.com/it/browse/reuse_and_recycle si può inserire marca e modello del dispositivo che si vuole permutare, che non deve essere per forza Apple, per essere poi portati su una seconda schermata nella quale sarete chiamati a rispondere ad una serie di domande sullo stato del prodotto.

Alla fine, otterrete un importo, stimato in collaborazione apple store ricila cellulare iphonecon DataServ, società americana specializzata nello smaltimento di gadget tecnologici, che ovviamente è solo una stima.

Ovviamente la stima fatta sul sito è generalmente sempre al di sotto del prezzo ottenibile vendendo privatamente il dispositivo. Per un iPhone 4s da 16GB in buone condizioni siamo al di sotto dei 180 euro, mentre privatamente lo si riesce a vendere anche a più di 200, ad esempio.

0

L’iPhone 5c non ha avuto quel successo fantastico che Apple si aspettava. Perlomeno non per adesso, tanto che pare che l’azienda di Cupertino abbia deciso di dimezzare la produzione di questo modello di iPhone passando dalle precedenti 300 mila unità prodotte ogni giorno a sole 150 mila unità.

Un debutto difficile, quindi, per uno smartphone che, onestamente, non porta nulla di nuovo e di migliorato rispetto all’attuale iPhone 5, se non le scocche colorate. Non c’è stato l’atteso e netto taglio di prezzo rispetto all’altra versione di iPhone, per cui il mercato ha (giustamente) preferito la versione 5s, più costosa, ma almeno decisamente più ricca di novità dal punto di vista tecnologico.

Prova ne sia il fatto che a quanto pare, al momento le vendite apple iwatch orologio pcdell’iPhone 5s sono doppie rispetto a quelle del 5c. Secondo un rapporto di Consumer Intelligence Research Partner, difatti, il modello 5s rappresenta il 64% delle vendite dell’iPhone, mentre il 5c si ferma al 27%.

Da notare l’iPhone 4s, ancora preferito dal 9% degli utenti

0

Non si sono ancora spente le luci per la presentazione dei nuovi iPhone 5S e 5C, che già parte la bailamme relativa al prossimo iPhone. Peter Misek, analista presso Jefferies & Co., ha infatti già azzardato un pronostico relativo allo schermo del prossimi iPhone.

Secondo lui, l’iPhone 6 avrà un display più grande di quello attuale. Le sue dimensioni, difatti, passeranno dagli attuali 4,5 a 4,8 pollici, facendo aumentare di conseguenza anche la risoluzione.

Certo, la notizia, per quanto proveniente da uno dei più influenti e attendibili analisti del mondo Apple, non può certo essere presa per oro colato, ma è da troppo tempo che si vocifera dell’aumento delle dimensioni del display e questa potrebbe essere la volta buona.

E voi che ne pensate? Come vorreste che fosse il prossimo iphone 5s apple uscita giugnosmartphone firmato Apple? Più piccolo, più grande, con qualche funzione in più o in meno? Diteci la vostra e proviamo a disegnare insieme il nuovo iPhone 6… 😉

0

Secondo diversi rumors apparsi in rete nel corso delle ultime ore pare che la nuova versione dell’iPad Mini, che sarà presentata nel corso di un evento che Apple sta preparando per le prossime settimane, sarà dotata di una fotocamera migliorata e con sensore da 8 megapixel. Un bel passo in avanti rispetto alla precedente versione che utilizzava una fotocamera da 5 megapixel.

In pratica il miglioramento porrebbe l’iPad Mini sullo stesso livello dell’iPhone 5s, almeno per quanto riguarda la qualità della fotocamera (che sarebbe identica per i due modelli).

Tra l’altro, se questa fotocamera fosse davvero utilizzata anche ipad minisull’iPad, allora anche altre caratteristiche, come la possibilità di riprendere video a 120 frame al secondo, in Slow Motion, potrebbero essere traslate sugli iPad.

La notizia, lanciata da Ming-Chi, analista per KGI Securities, va comunque presa con le pinze, visto che nulla di ufficiale, come al solito, è trapelato dal quartier generale di Cupertino.