Home Cinema e Serie TV Strage di Newtown: Hollywood si ferma per la scuola Sandy Hook

Strage di Newtown: Hollywood si ferma per la scuola Sandy Hook

0

Niente premiere per i film di Hollywood, la fabbrica dei sogni americana si dichiara in lutto per i fatti accaduti alla scuola Sandy Hook Elementary, che ha spinto molte cade di produzione e distribuzione ad annullare le presentazioni e le feste per il lancio di molti film.

Tra questi la Weinstein Company che ha annullato la premiere e la festa per il lancio di Django Unchained, il nuovo film di Quentin Tarantino prevista alla Academy of Motion Picture Arts and Sciences di Los Angeles. Si terrà, però, uno screening privato per il cast e la squadra che ha prodotto il film e per i familiari e gli amici.

Il film, nonostante la premiere annullata, uscirà ugualmente nelle sale americane secondo la programmazione prevista, a Natale. In Italia arriverà a gennaio. Il regista Tarantino ha anche discusso sul tema della violenza incalzato dai giornalisti, sostenendo che la violenza è responsabilità di chi la commette e non bisogna fare spallucce e dire che quella nei film abbia una sorta di influenza. E’ evidente quanto il regista sia stufo di dover giustificare i suoi film ogni volta che succede qualcosa.

Posticipata anche l’anteprima statunitense hollywood newtowndel film d’azione Jack Reacher – La prova decisiva, con protagonista Tom Cruise, che doveva tenersi sabato scorso a Pittsburgh. L’evento è stato rimandato in seguito alla strage.

La casa di distribuzione Paramount Pictures ha rilasciato un comunicato per divulgare la proroga della premiere nel rispetto delle famiglie delle vittime. La pellicola, vietato ai minori di 13 anni, uscirà nelle sale americane il 21 dicembre prossimo, e il 3 gennaio in Italia.

 

 

 

 

Nessun commento

Lascia una risposta