Home Cinema e Serie TV Star Wars pronto a diventare una Serie Tv per la Abc?

Star Wars pronto a diventare una Serie Tv per la Abc?

0

Al mio segnale scatenate l’inferno” significativa frase pronunciata da Generale Massimo che più o meno riassume in poche concise parole quello che sta succedendo nella Rete, in questi ultimo giorni, dopo l’intervista rilasciata durante i Television Critics Association da Paul Lee, presidente della ABC.

Il “generalissimo” del Network americano interrogato in merito a una possibile serie televisiva live-action sull’universo di Star Wars (sul network va già in onda una serie animata ispirata alla saga ideata da George Lucas) ha risposto in modo più che positivo alla domanda, tanto che ha manifestato l’intenzione di sviluppare qualcosa in tal senso insieme alla LucasFilm (che di recente è stata acquisita dalla Disney, già proprietaria proprio della ABC).

Tuttavia Lee ha anche detto di non saper ancora di cosa si tratterà nello specifico, poiché ancora non hanno avuto modo di riunirsi; né tantomeno c’è stata l’occasione di farlo fin tanto che la compravendita è in corso, ma ora che l’affare è sistemato possono occuparsi del lato creativo. L’intenzione è di vagliare tutte le possibili serie e di certo uno show ambientato nell’universo di Star Wars è più che probabile.

Come molti di voi sapranno la notizia su questo possibile serial circolava già da anni, anche perché Rick McCallum della LucasFilm aveva già avviato la fase di pre-produzione all’interno dello studio. Fra le molte possibilità pare che sulla bellezza di cinquanta scritp sviluppati ce ne fosse uno a opera di Ronald D. Moore, autore tra gli altri di Battlestar Galactica.

Lo stesso McCallum descrisse la sceneggiatura star wars serie tv abccome la più provocatoria che avesse mai letto. Questa storia si svolgeva nei quartieri più loschi di Coruscant, ambientata fra il terzo e quarto capitolo della saga cinematografica. Il protagonista doveva essere un cacciatore di taglie e la trama era stata descritta come una sorta de Il Padrino nell’universo di Star Wars.

Purtroppo, sia la pianificazione sia l’aspetto scenografico dello show impedirono al progetto di decollare, nonostante fossero stati già avviati lo sviluppo del design dei personaggi, dei costumi e dei set. Infatti, la mancata produzione è dovuta principalmente all’esoso esborso in termini di denaro che lo show comportava, dato che per produrre un episodio ci volevano quasi cinque milioni di dollari.

Nessun network si sentiva in grado di affrontare un esborso simile per un budget tanto alto e un progetto talmente rischioso. Tuttavia, ora che la Disney ha acquisito la società e tutti i diritti sono in suo possesso, molti costi potrebbero essere abbattuti permettendo così di avviare una produzione simile.

Sarà la volta buona di vedere una serie in live-action di Star Wars? Staremo a vedere…

Nessun commento

Lascia una risposta