Home Colonne sonore Star Wars Episodi IV, V, VI: la colonna sonora (soundtrack)

Star Wars Episodi IV, V, VI: la colonna sonora (soundtrack)

0

Da qualche settimana si è cominciato a parlare di un episodio VII per la saga più straordinaria che il cinema ricordi, una saga fantascientifica cominciata quando la fantascienza al cinema quasi non esisteva, che ha dato vita e forma ad una intera generazione, forse di più, di fan, appassionati, nerd e veri e proprio malati di mente che in testa hanno una sola cosa: Star Wars.

Il lavoro che si proverà a fare è un piccolo compendio della colonna sonora che ha segnato questa saga amatissima, diventando il leitmotiv non solo di una serie di film, ma proprio della quotidianità dei fan scatenati in tutto il mondo.

Prima di tutto bisogna nominare colui che ha dato origine a questa saga musicale, colui che ha messo insieme le prime note per entrare poi nella storia del cinema: John Williams, autore e fautore di tutte e sei le colonne sonore, con l’aiuto, in minima parte, di Kevin Kiner e Joel McNeely.

Williams, lo ricordiamo, è artefice di alcune delle colonne sonore più iconiche della storia del cinema, e oltre a Guerre Stellari, ha musicato anche Superman, Lo Squalo e, uno degli ultimi titoli, Harry Potter e la Pietra Filosofale dando inizio ad un’altra grande saga musicale e cinematografica durata ben otto film e dieci anni.

A Williams e al suo lavoro in Guerre Stellari, si deve il ritorno in auge del leitmotiv, “inventato” da Wagner e utilizzato per lo più nella musica sinfonica. Anche quest’ultima deve il suo ritorno al cinema al buon vecchio John che per il primo film, Una Nuova Speranza, ha fatto riferimento alla musica classica di Holst, Walton e Stravinsky, distanziandosene poi per i film successivi e cercando di approcciarsi in maniera più moderna agli altri film.

Ricordiamo che il leitmotiv è un tema musicale che si associa ad un personaggio, un elemento della trama, un sentimento, rappresentandolo e rendendolo riconoscibile allo spettatore ancora prima che questo appaia sullo schermo.

Ma andiamo a vedere nel dettaglio alcuni Star Wars Episodi IV V VI colonna sonoradei leitmotiv che maggiormente sono stati amati e sono tutt’ora riconoscibili dal grande pubblico. Cominciamo subito con Star Wars Main Theme: è la traccia di apertura e di chiusura di ogni film della nuova e della vecchia trilogia e che si inaugura proprio con Una nuova Speranza e solo in questo film, e nella Vendetta dei Sith, viene utilizzato interamente.

Altro leitmotiv importante è il Force Theme, che indica gli Jedi in generale, il personaggio d Obi-Wan Kenobi e la Forza appunto, oltre ad essere usato in altri momenti ben precisi della saga, ad esempio quando Luke guarda il tramonto dei due soli. Usato principalmente in Una Nuova Speranza, Princess Leia’s Theme è quello che indica il romanticismo e l’ingenuità della principessa la prima volta che la si incontra, ed è utilizzato ne L’Impero Colpisce Ancora e ne Il Ritorno dello Jedi quando Leila appare in una posizione di fragilità.

The Death Star Motif è invece, ovviamente, il potente motivo che accompagna la Morte Nera, usato ben sei volte nell’episodio IV e una sola volta nell’episodio VI. Piccola curiosità che forse non tutti sanno è che Williams, come i grandi compositori classici, inserì le prime quattro note del Dies Irae, famoso canto gregoriano, nei motivi che accompagnano Luke e l’apprensione nei suoi confronti. Ne L’impero Colpisce ancora il primo tema che si incontra è Han Solo and the Princess, conosciuto anche come Love Theme o Han Solo’s Theme, che ovviamente accompagna i momenti romantici di Han Solo e Leila, rappresentando l’unico tema romantico di tutta la trilogia.

Ad esso si accompagnano anche i temi del sacrificio. Tema principe dell’intera saga e rappresentativo del male al cinema e anche nella vita quotidiana della popolazione nerd di lungo corso è The Imperial March (Darth Vader’s Theme) associato all’Impero Galattico e nella trilogia prequel alla Repubblica che si sta sgretolando. Nell’episodio VI il tema accompagna anche la morte di Darth Vader, rappresentando il momento di massimo splendore musicale della serie, e forse anche della carriera di John Williams.

guerre stellariTutt’altro tono ha invece Yoda’s Theme, il tema gentile e carico di speranza che contraddistingue e accompagna Yoda, presente in tutti i film della saga, tranne che in Una Nuova Speranza, oltre ad essere stato “riciclato” da Williams in film E.T. l’extra-terrestre, per un omaggio al maestro Jedi. Anche ne Il ritorno dello Jedi troviamo alcuni temi importanti e ricorrenti, il primo dei quali è sicuramente Jabba’s Theme.

Ampolloso e un po’ inquietante il leitmotiv introduce il personaggio repellente di Jabba the Hutt che troneggia in tutta la prima parte del Ritorno dello Jedi. Quando nel 1997 Lucas ha rieditato Una nuova speranza e in La minaccia fantasma ha introdotto un cameo di Jabba, accompagnato da questo tema. Emperor’s Theme è invece il tema associato a Palpatine che viene utilizzato anche nella Vendetta dei Sith e in chiave ironica la vittoria della Repubblica nel finale.

E’ questo il tema che viene per definizione associato al Lato Oscuro. Ewok’s Theme è invece un tema gioioso, utilizzato in relazione agli Ewok appunto e in relazione alla loro esultanza per la caduta dell’Impero.

Chiudiamo questo primo capitolo con Luke e Leila, il motivo che lega i due fratelli usato solamente due volte nel corso del Ritorno dello Jedi e si differenzia da quello che racconta l’amore romantico tra Han e Leila perché rappresenta una relazione di natura diversa appunto, con sfumature musicali più mature.

Nessun commento

Lascia una risposta