Home Fotografia Samsung Galaxy NX: recensione della mirrorless Android always connect

Samsung Galaxy NX: recensione della mirrorless Android always connect

0

Fotografia e telefonia sono destinate a convergere in sempre più dispositivi. E questa convergenza chi potrebbe realizzarla al meglio, se non un’azienda che produce sia smartphone che fotocamere? È, ad esempio, il caso di Samsung, che forte del know how acquisito in entrambi i campi, ha presentato qualche tempo fa la prima fotocamera ibrida, o telefono ibrido, che dir si voglia, ovvero la Samsung Galaxy Camera.

Dopo questo primo esperimento, Samsung ritorna sull’argomento che, evidentemente, è risultato interessante, con un prodotto del tutto nuovo: una mirrorless, cioè una fotocamera senza specchio e dotata di lenti intercambiabili.

La nuova fotocamera mirrorless presentata dall’azienda coreana, la Samsung Galaxy NX, è basata su Android 4.2 e dispone di supporto integrato per le reti 4G LTE (100/50Mbps) e 3G (HSPA+42Mbps), moduli Wi-Fi e GPS e tutta quella serie di sensori che solitamente troviamo all’interno di uno smartphone. Tra questi abbiamo l’accelerometro, il giroscopio e il sensore di prossimità.

Per quanto riguarda la parte prettamente fotografica, il sensore utilizzato è un CMOS in formato APS-C da 20,3 megapixel che sfrutta come processore d’immagine lo stesso processore utilizzato per le funzioni telefoniche, ovvero un quad core da 1,6 GHz. Il display posteriore da 4,8 pollici permette di visualizzare la scena inquadrata e rivedere samsung galxy nx recensionele foto scattate. Le dimensioni sono abbastanza compatte per una fotocamera, con il corpo che misura 136,5 x 101,2 x 25,7 (37,65) mm, e contiene anche una batteria da 4.360 mAh.

Per quanto riguarda la data di lancio, questa non è stata specificata, ma comunque dovremmo poter acquistare questa nuova mirrorless nel corso dell’estate ad un prezzo non ancora specificato.

Nessun commento

Lascia una risposta