Home Colonne sonore Rock of Ages: ritorna al cinema l’era del rock. Recensione e tracklist

Rock of Ages: ritorna al cinema l’era del rock. Recensione e tracklist

0

C’era una volta il rock, e c’erano una volta gli anni ’80. Ecco le premesse di Rock of Ages, arrivato al cinema dopo anni di successi teatrali grazie all’omonimo musical di Broadway. Un vero e proprio inno al rock duro, un musical a tutti gli effetti che ha nelle canzoni storiche che hanno fatto la storia del genere il suo punto forte.

Rock of ages recensione 2012Ovviamente tutti i brani, dai più famosi a quelli più di nicchia, sono stati riarrangiati per essere eseguiti da un cast di superstar che bucano lo schermo. Ma andiamo con ordine e diciamo che la storia di Rock of Ages parla principalmente di amore, di quello giovanile, di quello maturo, ma soprattutto di quello per la musica. Nel cast del film intorno ai due giovani protagonisti Julianne Hough e Diego Boneta, un cast di superstar: Russel Brand, Paul Giamatti, Catherine Zeta-Jones, Malin Akerman, Mary J. Blidge, Alec Baldwin e (soprattutto) Tom Cruise.

Nel film gli attori, famosi e non, si improvvisano ugole d’oro e così in momenti inaspettati dalla bocca di Tom escono fuori le note dei Guns N Roses (“Paradise City”), oppure da quella di Catherine Zeta-Jones l’energia di Pat Benatar (“Hit Me With Your Best Shot”). Ogni musical che si rispetti ha però il suo numero d’eccezione, quello che ti spinge quasi ad alzarti in piedi e cominciare a scatenarti in sala, e nel caso di Rock of Ages è “Any Way You Want It” dei Journey, intonata dal cast al completo e impreziosita dall’incredibile voce di Mary J. Blidge, un vero balsamo per le orecchie.

Ma la lista dei grandi nomi del rock non finisce qui perché tantissimi sono gli artisti omaggiati: Bon Jovi, Def Leppard, Poison, Reo Speedwagon, Twisted Sister. E ancora “I love Rock N Roll” degli Arrows, e i Foreigner con “I want to know What Love is”. Se il casting dei giovanissimi è stato fatto in base a precise caratteristiche che i personaggi dovevano avere (bella presenza e capacità vocali) interessante è invece notare quanto se la cavino bene i veterani: a parte Russel Brand che è effettivamente un cantante, e Catherine Zeta-Jones che con la sua splendida voce ha già vinto un Oscar (Chicago), sorprende non poco la buona prova da cantanti di Baldwin, Akerman e soprattutto Tom Cruise, che dopo 11 anni rimette in pari la situazione con l’ex moglie Nicole Kidman, che prima di lui aveva dimostrato di possedere un’ugola d’oro.

La colonna sonora di Rock of Ages è il film, e in questo caso il suggerimento può essere uno solo: chi ama il rock pure vada a vedere il film, perché a parte qualche caduta di sceneggiatura, la pellicola è essenzialmente un omaggio al genere, allo stile di vita che esso implicava, alla nostalgia dei concerti rumorosi e bellissimi durante i quali tutti conoscevano ogni singola parola delle canzoni dei loro idoli.


Tracklist:

1. Paradise City – Tom Cruise

2. Sister Christian/Just Like Paradise/Nothin’ But a Good Time – Diego Boneta

3. Juke Box Hero/I Love Rock ‘N’ Roll – Diego Boneta

4. Hit Me With Your Best Shot – Catherine Zeta-Jones

5. Waiting For a Girl Like You – Diego Boneta

6. More Than Words/Heaven – Diego Boneta

7. Wanted Dead or Alive – Julianne Hough

8. I Want To Know What Love is – Malin Akerman

9. I Wanna Rock – Diego Boneta

10. Pour Some Sugar On Me – Tom Cruise

11. Harden My Heart – Julianne Hough

12. Shadows of the Night/Harden My Heart – Julianne Hough

13. Here I Go Again – Diego Boneta

14. Can’t Fight This Feeling – Russell Brand

15. Any Way You Want It – Julianne Hough

16. Undercover Love – Diego Boneta

17. Every Rose Has Its Thorn – Diego Boneta

18. Rock You Like a Hurricane – Julianne Hough

19. We Built This City/We’re Not Gonna Take It – Russell Brand

20. Don’t Stop Believin’ – Diego Boneta

 

Nessun commento

Lascia una risposta