Home Musica Robbie Williams: l’X Factor italiano è molto meglio di quello inglese

Robbie Williams: l’X Factor italiano è molto meglio di quello inglese

0

L’X Factor italiano è molto meglio di quello britannico. Robbie Williams esordisce così nell’intervista di questa mattina a Radio 105 con Tony Severo e Rosario Pellecchia nel programma 105 Friends. Una serie di passaggi irriverenti e divertenti che hanno mostrato un Robbie simpatico e attento al panorama musicale internazionale. E quando Tony e Rosario gli chiedono se si sia o meno divertito ad X Factor, la sua risposta è: “L’arena è pazzesca, gigantesca, i concorrenti molto bravi, è tutto molto interessante e devo dire che l’ho trovato molto meglio dell’X Factor britannico“.

Parlando poi della sua carriera sul grande schermo, Robbie ha anche parlato di un suo possibile ingaggio come 007: “Non farei mai 007 perché è proprio noioso fare l’attore: per fare un videoclip ci vogliono due giorni, al cinema si tratta di mesi. Solo se mi pagassero molto, allora potrei pensarci”.

Diverso è invece il rapporto con la sua vita professionale da musicista e il periodo robbie williams x factor intervista 2016che lo ha visto allontanarsi dalla scena. “Nel 2006 avevo smesso – spiega Robbie Williams – Pensavo di essere depresso a causa del mio lavoro, così ho lasciato. Sono andato in rehab senza dirlo a nessuno, mi sono fatto crescere la barba, sono ingrassato, cercavo gli ufo, fumavo un sacco di canne. Ma poi mi sono accorto che senza un lavoro il mio cervello si spegneva. Avevo bisogno del mio lavoro, di uno scopo nella vita. Ho sperimentato la pensione in anticipo e non fa per me”.

Per l’intervista completa vi rimandiamo al sito ufficiale di Radio 105.

Nessun commento

Lascia una risposta