Home Style&Culture Rimozione account: il Garante della privacy contro Skype

Rimozione account: il Garante della privacy contro Skype

0

Il Garante per la privacy ha chiesto a Skype di perfezionare e migliorare le procedure e le informazioni relative alla chiusura dell’account utente e Skype, che aveva inizialmente ammesso che non era possibile eliminare un account Skype dopo averlo creato ha effettivamente fatto qualcosa.

Adesso è possibile bloccare in via permanente il proprio account (tuttavia non lo si potrà cancellare del tutto) rivolgendosi direttamente al supporto tecnico dell’azienda che potrà “deindicizzare lo username dell’utente dalle pagine pubbliche del servizio, in modo tale che non sia più operativo né visibile dagli altri”.

L’account quindi cesserà di esistere per il mondo, ma sopravvivrà negli archivi Skype e nessun altro potrà utilizzare quello stesso user name per registrare un account.

Questa decisione, tuttavia, non pare soddisfare pienamente skype garante privacy account utentiil Garante per la Privacy, che ha avviato ulteriori approfondimenti e addirittura ha portato la questione Skype all’attenzione del Gruppo di lavoro che riunisce le Autorità della protezione dati europee; così da chiarire una volta per tutte che tipo di dati conserva Skype dopo la chiusura dell’account e come sia possibile portare a conoscenza dell’utente tempi e modalità di questa conservazione.

Nessun commento

Lascia una risposta