Home Cinema e Serie TV Revolution: i motivi del fallimento

Revolution: i motivi del fallimento

2

Quando comincio una nuova serie tendo ad essere molto fiducioso. Di solito il pubblico è molto esigente, diviso a secondo dei gusti di genere, e già dall’inizio sa se seguire una serie oppure no.

Dopo aver visto decine di serial ho imparato che spesso le sorprese arrivano man mano che la stagione prende forma, e non giudico più basandomi solo sul primo episodio. Quando poi al timone troviamo il creatore della serie che ha rivoluzionato il mondo dei telefilm, Lost, alzando il livello del gioco per tutti gli altri autori, è chiaro che bisogna dare una possibilità.

Eppure Revolution rappresenta l’esatto opposto di Lost e ha deluso il pubblico americano per svariati motivi. Gli ascolti, giudice giuria e boia dei telefilm, hanno decretato una sonora bocciatura per questa serie, e non è difficile comprendere il motivo.

Recitazione pessima, che rende inverosimile e quasi comica ogni scena, e una scelta narrativa che non incolla allo schermo, non suscita domande. Si, ci sono alcuni misteri, dei dubbi anche interessanti, ma la serie non decolla mai.

Questo è un brutto passo falso soprattutto in questo periodo, dove la gran parte delle nuove serie non riesce a vivere oltre il primo anno ed il pubblico si è concentrato totalmente sulle “vecchie glorie”.

Ma delude più di ogni altra Revolution serie flop fallimentocosa vedere come le stesse persone che alcuni anni fa diedero vita ad un progetto perfetto sotto tutti i punti di vista, annaspino ora nel tentativo di ricreare quella magia, senza capire che la serietà della sceneggiatura è il primo passo, seguito dalla scelta di un cast professionale e credibile, non di qualche attrice monoespressiva.

Questi sono i motivi per cui io non seguirò più questa serie, che ormai si appresta a chiudere i battenti dopo solo poche puntate.

 

2 Commenti

  1. hai completamente ragione sia sul pessimo cast che sul lavoro di sceneggiatura, e dire che l’idea di fondo nn era male anzi promettente…una completa delusione purtroppo, l’unico che recita come si deve è giancarlo esposito.

  2. Adoro Giancarlo Esposito! Ma mi domando questa serie la state guardando in italiano?
    Perché non so come sia possibile in giudizio così negativo quando io mi trovo finalmente incollata allo schermo dopo lunghissima ricerca di una serie interessante da seguire.. Io trovo Revolution uno dei capolavori dopo Lost!

Lascia una risposta