Home Colonne sonore Qualunquemente: la colonna sonora del film di Cetto La Qualunque (testo e...

Qualunquemente: la colonna sonora del film di Cetto La Qualunque (testo e video di Onda Calabra)

0

Si chiama Onda Calabra ed è la colonna sonora di Qualunquemente, il nuovo film di Antonio Albanese nei panni di Cetto La Qualunque (il politico irriverente made in Calabria).

Il film, in uscita nelle sale italiane il 21 gennaio 2011, si preannuncia  come uno dei prossimi campioni di incassi ed è certamente una pellicola che consigliamo di vedere. Ma non siamo qui per parlare del film Qualunquemente, bensì della sua colonna sonora. Infatti, nonostante l’uscita sia ancora lontana e stia girando solamente il trailer del film; già online si moltiplicano le domande su quale sia la colonna sonora che accompagna Cetto La Qualunque nella sua campagna elettorale e nel trailer.

Ed eccoci qui a darvi tutte le risposte del caso. Innanzitutto il brano, dal titolo Onda Calabra, non è una canzone di Albanese realizzata per l’occasione. Ma è una canzone del 2004 targata Il Parto delle Nuvole Pesanti, gruppo di musicisti calabresi nato in quel di Bologna (all’epoca capitanato da Peppe Voltarelli).

Qualche curiosità.  Onda Calabra fa parte del disco Il Parto e vinse nel 2004 il premio Migliore Videoclip d’Autore.

Attenzione a non andare però in confusione. Perché il testo originale di Onda Calabra è differente da quello di Qualunquemente. Albanese, infatti, ha reinterpretato la canzone del Parto delle Nuvole  Pesanti, creando un testo ad hoc per Cetto La Qualunque e con l’arrangiamento e la produzione della Banda Osiris. Certo è che il ritmo incalzante di Onda Calabra si addice in qualche modo al personaggio di Cetto, che ci mette certamente del suo riadattando un’eccezionale canzone quale è Onda Calabra.

Di seguito trovate due video. Il primo quello estratto dal film Qualunquemente, con il testo di Antonio Albanese e interpretato da Cetto La Qualunque. Mentre il secondo video è la canzone originale del Parto delle Nuvole Pesanti. Ogni clip è seguito dal testo della canzone. In questo modo potrete cantare anche voi.. a squarciagola.. Onda Calabra!!

Buon ascolto

Onda Calabra – Cetto La Qualunque

Onda calabra
Onda calabra

Questa terra è un luogo della mente,
c’era un fiume e ora non c’è niente.
C’è uno scoglio che si è trasformato,
in pilastro di cemento armato…
Sotto il cielo che non ride mai…mi aspetterai cantando…

Onda calabra, Qualunquemente,
se c’è pilu non ci manca proprio niente..

Onda calabra, Spessatamente,
se ti pigghia ti consuma totalmente..

Onda calabra, Infattamente,
se ti pigghiu non rimane quasi niente..

Onda calabra, Qualunquemente,
se c’è pilu non ci manca proprio niente..

Questa terra è un luogo assai accogliente,
io di tasse pago poco o niente.

Se ti senti un tipo esuberante,
costruisci abusivamente.
Sotto un cielo che non ride mai, mi aspetterai cantando…

Onda calabra, Spessatamente,
se ti pigghiu non rimane quasi niente…

Onda calabra, Qualunquemente…
Vieni qui vicino a me pagabilmente…

Onda calabra, Infattamente…
Se ti pigghia ti consuma dolcemente…

Onda calabra, Qualunquemente…
Se c’è pilu non ci manca proprio niente…

Onda calabra… tralaltramente!
..senzadubbiamente..
..infattamente..

Mi sfrecciava un falco pellegrino,
ora è fisso sul mio comodino ..che dispiacere..
Qui svettava un olmo secolare,
ora brucia nel mio focolare..
(cazzo cazzu)…’to culu a te… qualunquemente..
..tralaltramente, senzadubbiamente…

Onda calabra, Infattamente..
Se ti pigghia ti consuma dolcemente..

Onda calabra, Qualunquemente..
Se c’è pilu non ci manca proprio niente..

Onda calabra…

Onda Calabra – Il Parto delle Nuvole Pesanti

I tuoi occhi è un luogo della mente,
passa il fiume e non rimane niente..
Sulla spiaggia ci sono le rose,
se le guardo non sono più rose..
Sotto il cielo che non ride mai,
mi aspetterai cantando…

Onda calabra, in doichlanda..
Und die kleine, und die spiele, und die arbeit

Onda calabra, in doichlanda..
Und die sonne, und die sonne, scheint alleine

Onda calabra, in doichlanda..
Und die kleine, und die spiele, und die arbeit

Onda calabra, in doichlanda..

I tuoi occhi é un luogo interessante,
passo il fiume e non ricordo niente
Sulla spiaggia ci sono le cose
Se le guardo non sono più cose
Sotto un cielo che non ride mai
Mi aspetterai cantando

Onda calabra, in doichlanda..
Und die kleine, und die spiele, und die arbeit

Onda calabra, in doichlanda..
Und die sonne, und die sonne, scheint alleine

Onda calabra, in doichlanda..
Und die kleine, und die spiele, und die arbeit

Onda calabra, in doichlanda..
Und die sonne, und die sonne, scheint alleine

Onda calabra, in doichlanda..
Und die kleine, und die spiele, und die arbeit

Onda calabra, in doichlanda..
Und die sonne, und die sonne, scheint alleine…

….

I tuoi occhi é un luogo interessante…
Sulla spiaggia ci sono le cose…
Sotto un cielo che non ride mai…
Mi aspetterai cantando…

Nessun commento

Lascia una risposta