Home Fotografia Panasonic LUMIX DMC-FZ72: la bridge con zoom 60x

Panasonic LUMIX DMC-FZ72: la bridge con zoom 60x

0

Era da un po’ di tempo che non Panasonic non presentava un nuovo prodotto nel settore delle fotocamere, per questo abbiamo accolto con piacere la nuova bridge Lumix DMC-FZ72 appena proposta al pubblico. La fotocamera è caratterizzata da un obiettivo superzoom con focale grandangolare di 20mm ed estensione massima di 1200 mm.

L’apertura dell’obiettivo varia tra F2.8 in modalità grandangolo e gli F5.9 in modalità superzoom, risultando quindi sufficientemente luminoso, soprattutto alle focali inferiori.

A questo si unisce un sensore High Sensitivity MOS da 16,1 megapixel e un processore d’immagine Venus Engine, che permette di scattare una raffica di scatti a 9 fotogrammi al secondo.

Il gruppo ottico è realizzato con 14 elementi suddivisi in 12 gruppi, con 6 lenti e 9 superfici asferiche, oltre a 3 elementi ED (Extra-Low Dispersion) che permettono di limitare le aberrazioni e gli altri problemi cromatici. Come per altre fotocamere simili, anche per la Panasonic è possibile (ma non consigliabile) aumentare ulteriormente lo zoom ricorrendo alla tecnologia Intelligent Resolution, che permette di raddoppiare lo zoom portandolo fino a 120x.

Visto il notevole zoom è ovviamente presente anche uno Panasonic DMC-FZ72stabilizzatore d’immagine POWER O.I.S. (Optical Image Stabilizer), che è attivo anche durante le riprese video (a risoluzione Full HD), che possono essere registrate sia in formato AVCHD che MP4 con audio Dolby Digital Stereo Creator e soppressione dei rumori del vento grazie al Wind Shield Zoom Microphone.

La Panasonic DMC-FZ72 offre all’utente la possibilità di utilizzare 15 filtri creativi: Expressive, Retro, Old Days, High Key, Low Key, Sepia, Dynamic Monochrome, Impressive Art, High Dynamic, Cross Process, Toy Effect, Miniature Effect, Soft Focus, Star Filter e One Point Color. Tutti possono essre utilizzati sia prima dello scatto che dopo. La fotocamera dovrebbe essere presto disponibile in Italia ad un prezzo non ancora stabilito.

 

Nessun commento

Lascia una risposta