Home Musica Moplen, Siamo solo animali: animali-umani alla ribalta!

Moplen, Siamo solo animali: animali-umani alla ribalta!

0

I Moplen da Padova sono 5 ragazzi pronti a divertirsi e farvi divertire. Basta questo come garanzia del loro primo album, Siamo solo animali, prodotto da La fame dischi e pronto a invadere le vostre classifiche alternative. Un lavoro energico e creativo, per 9 tracce divise tra pop rock, Power fresh sound e tocchi di sintetizzatori veraci. Melodia, ma anche orecchie probabilmente abituate a musiche post punk, dopo la pubblicazione di un Ep e la fruttuosa partecipazione ad alcuni contest musicali in cui i Moplen si sono fatti conoscere e apprezzare.

La verve è quella giusta ed è caldeggiata da uno spirito divertente ma anche a tratti riflessivo, con testi e musiche che richiamano i più noti Ex-Otago e Zen Circus.

Dopo l’intro PNG, buona per scaldare gli animi animaleschi moplen siamo solo animali 2017pronti a svilupparsi, Non giudico è un inno alla tolleranza dei giudizi con attacco parlato alla Offlaga disco pax e successivi sviluppi con mid tempo ballabili di scuola Lombroso. Cori e chitarre come se piovesse, insomma, a cui fa seguito Signorina, brano di marca elettropop che diventa orecchiabile e lancia anche assoli elettronici su cassa e rullante power rock.

Animali ha invece un’impostazione più cantautorale, che concentra le sue attenzioni sull’idea dell’animalità umana, un’evoluzione che si ricollega all’artwork del disco. Arriva poi Battisti, un brano a mio avviso con le carte in regola per sfondare ai prossimi festival estivi, con la verve divertente e scanzonata costruita su melodie pop electro vicine ad altri animali, i famosi I Cani dalla capitale. Dopo la melodia floreale di Marino, via alle schitarrate di Steso, ritornello che entra nel cervello e godevole melodie pop rock.

Il pezzo più bello è però Cinemateque che parte con una tonalità alla Moltheni per poi lasciar partire fluide parole che riflettono l’atteggiamento antidogmatico dei nostri. Chiude l’orgogliosa ballad di Vento gelido.

I Moplen sono ancora qui, promossi a pieni voti!

Nessun commento

Lascia una risposta