Home Style&Culture Milano farà da apripista per il pagamento mobile con i cellulari

Milano farà da apripista per il pagamento mobile con i cellulari

0

Se ne parlava da tanto e finalmente, dopo la teoria, è arrivata anche la pratica. Stiamo parlando del pagamento mobile, ovvero il sistema di pagamento tramite dispositivi di telefonia mobile.

La città che si farà promotrice dell’iniziativa e che farà anche da tester per questo nuovo modo di acquistare, sarà la capitale del business: Milano.

Near Field Communication (NFC), questo il nome ufficiale del sistema di pagamento mobile, diviene ora realtà dopo l’accordo finalmente trovato dagli operatori telefonici. Il problema? Definire una piattaforma su base italiana capace di rendere fattibile il pagamento mobile.

A quanto sembra, l’idea non è solo semplificare i pagamenti, ma anche quella di alleggerire il sistema dei costi… staremo a vedere.

E i numeri? Difficili da dirsi, dato che ancora Near Field Communication (NFC), questo il nome ufficiale del sistema di pagamento mobile, diviene ora realtà dopo l’accordo finalmente trovato dagli operatori telefonici. Il problema?non si sa nulla di preciso né sulle tariffe e né su quanti sistemi verranno messi in circolazione.

Ciò che si conosce, però, sono i tempi d’azione. L’idea, infatti, è quella di dotare l’80% degli smartphone con la tecnologia NFC, entro la fine del 2013. In più pare che sempre entro la stessa data oltre 150.000 esercizi dovrebbero accettare il sistema di pagamento via cellulare.

Insomma, qualcosa si muove… ma toccherà attendere ancora qualche mese per avere delle novità in più e sapere come andrà il test in quel di Milano.

Nessun commento

Lascia una risposta