Home Video Marco Mengoni: Dall’Inferno. Video e testo del nuovo singolo

Marco Mengoni: Dall’Inferno. Video e testo del nuovo singolo

2

Marco Mengoni torna con un nuovo video. Si tratta del clip di Dall’Inferno, ultimo singolo (per la precisione il terzo) estratto dal suo album Solo 2.0 (uscito lo scorso 27 settembre 2011).

Marco Mengoni dall'inferno Solo 2.0 2012Il brano, già in rotazione radiofonica da circa due mesi, ha per oggetto la storia di Jack lo Squartatore: una canzone che trae ispirazione dalle vicende del famigerato killer made in Inghilterra, per cantare quello che è il tormento interiore presente in ogni persona.

Un modo per paralare di quei due lati della medaglia, uno alla luce del giorno e l’altro più oscuro, che spesso porta con se quello strano senso di inquietudine. Tutto ciò in chiave moderna e con una lettura che si interseca con le sofferenze per un amore ovviamente non corrisposto. Insomma, un’insieme di sensazioni, esperienze, sentimenti, che fanno prima cadere giù nell’inferno e dal quale poi si può solo risalire più forti di prima e con una marcia in più per affrontare la vita e se stessi.

Secondo alcuni fan online, questo album rappresenta una tappa più matura di Mengoni, che per la prima volta mette in gioco una parte più intimista di se. Un modo di approcciarsi alla musica che ha da subito avuto un grande successo sul suo pubblico, tanto da portarlo immediatamente in vetta alla classifica FIMI degli album più venduti, nella settimana stessa d’uscita del disco.

Bene, non resta che lasciarvi al video di Dall’Inferno e a seguire al testo. Ascoltatela e diteci che ve ne pare ;-)


 

Marco Mengoni – Dall’Inferno

Mi nasconderò
e tu già dormi e non sai quale maschera avrò…

Notte d’incubo
e qui nell’ombra ti spio, guardo quello che fai.
Io che vivo il mio tormento
come un angelo all’inferno…

Tu sei
luce nel mio cielo scuro
Rosso tramonto che incendia il nero.

Tu sei
acqua che scorre nel tempo
sei l’invisibile male al cuore che io sento…

Eseguo gli ordini
che hanno dato gli dei e non mi fermerò
Io che vivo il mio tormento
come un angelo all’inferno…

Tu sei
luce nel mio cielo scuro
Rosso tramonto che incendia il nero.

Tu sei
acqua che scorre nel tempo
sei l’invisibile male al cuore che io sento…

Come un angelo all’inferno…

Tu sei
luce nel mio cielo scuro
Rosso tramonto che incendia il nero.

Tu sei
acqua che scorre nel tempo
sei l’invisibile male al cuore che io sento…

2 Commenti

Lascia una risposta