Home Colonne sonore James Bond torna con Skyfall: la colonna sonora del film

James Bond torna con Skyfall: la colonna sonora del film

0

E siamo a 23. James Bond torna al cinema con Skyfall: una storia molto particolare, personale e universale, in cui l’agente segreto al servizio di Sua Maestà dovrà confrontarsi non solo con una terribile nemesi, ma anche con se stesso, con i suoi limiti e le sue debolezze.

Daniel Craig torna nello smoking di 007 e con lui ritorna anche Judi Dench, nei panni  dell’irreprensibile M, diretto superiore di Bond. Con loro compongono il cast di questo  film straordinari attori provenienti da tutto il mondo Ralph Fiennes, Helen McCrory, Javier  Bardem che interpreta il tremendo villain di turno, Silva, e le due Bond Girl di questa nuova avventura, l’energica e sensuale Naomie Harris e la bellissima e pericolosa Berenice  Marlohe.

Alla regia di questo 23esimo film del franchise c’è Sam Mendes, famoso e amato  regista premio Oscar per American Beauty e mentre dietro a bellissimi film quali Revolutionary Road e America Life. Da buon autore cinematografico, Mendes si porta dietro  la sua squadra e anche in una produzione così strutturata e importante, è riuscito a  portarsi dietro Thomas Newman, compositore di colonne sonore che da sempre collabora in  maniera ineccepibile con Mendes e che anche in 007 Skyfall ha fatto il suo lavoro nel  migliore dei modi.

La difficoltà di Newman era quella di misurarsi con un film d’azione che  aveva già intrinseco il suo motivo tradizionale, aveva già una soundtrack in pratica, un  po’ come è toccato ad Alexander Desplat nell’ultimo capitolo di Harry Potter: cercare di  ricreare un universo sonoro che raccontasse le vicenda e fosse al contempo ossequioso nei  confronti del theme originale ideato da John Williams.

E così Newman ha fatto, considerando  in primi ciò skyfall 007 colonna sonora soundtrack che lui voleva raccontare, senza però dimenticare il dovuto spazio a quello  che già c’era e che in qualche modo contribuisce alla fama di 007: le note originali di  Monty Norman. Il vecchio e il nuovo si vengono incontro e si sposano alla perfezione in una  composizione organica che è farcita di sonorità elettroniche e ricche di suspance, ma che è  anche un omaggio alla colonna sonora originale.

Newman riesce ad essere personale e  originale allo stesso tempo, sposando alla perfezione il motivo originale della super spia.  Così come ogni colonna sonora che si rispetti, anche questa ha la sua bonus track, che a  differenza degli altri film, dove la canzone parte a film finito sui titoli di coda, qui  parte all’inizio, sui titoli di testa animati, bellissimi ed evocativi, che in poche  immagini psichedeliche raccontano tutta la trama del film che stiamo per vedere.

La voce  straordinaria che ci regala questa canzone è quella di Adele, che una volta ingaggiata per  questo lavoro, ha preso la cosa molto sul serio, lavorando sodo e scrivendo un brano  eccezionale, potente ed intrigante, esattamente come l’agente Bond richiede.

Nessun commento

Lascia una risposta