Home Videogame Il gioco non ti piace? EA te lo rimborsa!

Il gioco non ti piace? EA te lo rimborsa!

1

Electronic Arts, con una mossa a sorpresa, ha modificato i termini di servizio del proprio negozio digitale, Origin, introducendo la possibilità di restituire un gioco acquistato entro le 24 ore successive al primo avvio, oppure entro sette giorni dal momento dell’acquisto o dall’uscita del gioco, se lo avevate prenotato in pre-ordine.

Chi decide di avvalersi della possibilità di rimborso, ovviamente, non potrà più avere accesso al gioco acquistato, ma in compenso sarà rimborsato integralmente per la cifra spesa. Al momento Origin prevede questa politica di gestione degli acquisti digitali esclusivamente per i titoli pubblicati da Electronic Arts, ma non per i giochi di terze parti o per i DLC, che non saranno rimborsabili.

Già attiva in 20 paesi, la policy sarà presto estesa a tutto il resto del mondo e rappresenta una importante “prima volta” nel mondo dell’acquisto digitale di videogiochi. Al momento, difatti, neanche Steam Electronic Arts eaprevede qualcosa di simile.

Attenzione, però, a leggere per bene tutte le clausole relative alla restituzione. Ad esempio ve n’è una che recita che “in rari casi non sono previsti rimborsi per i prodotti acquistati durante promozioni speciali di Origin”, quindi potreste acquistare un gioco che non sarebbe mai rimborsabile.

Da notare anche che i giochi utilizzabili sia su computer con Windows, che su Mac, vengono trattati come fossero un bundle unico, quindi se si utilizza il gioco su Windows e poi se ne chiede il rimborso, anche quello per Mac verrà disattivato.

1 commento

Lascia una risposta