Home Novità Ifpi: 21 di Adele e Call me maybe di Carly Rae Jepsen...

Ifpi: 21 di Adele e Call me maybe di Carly Rae Jepsen album e singolo più venduti del 2013

0

Ifpi, la federazione che riunisce le industrie discografiche di tutto il mondo, ha reso noto che su tutti i social che spopolano in rete, le persone più seguite sono artisti e band musicali.

La notizia non desta particolare scalpore, infatti è da tanto che artisti di ogni genere musicale utilizzano i social per comunicare con i fan e per dare il via alle loro campagne promozionali, e molti di loro lo fanno personalmente, basti pensare al nostro Vasco Rossi, o agli amatissimi Thirty Second to Mars, che fanno della comunicazione social un vero e proprio must, non solo per quanto riguarda il loro lavoro, ma anche per quanto riguarda la loro vita quotidiana, incrementando l’hype intorno ai loro personaggi. Nove, dei primi nomi su Facebook, Twitter e Youtube, sono di cantanti.

Sempre l’Ifpi ha fatto i conti con la musica digitale da un punto di vista economico: le classifiche dei dischi più venduti nel mondo nel 2013 hanno invece riservato sorprese. 8,3 milioni di copie sono state vendute da Adele, la cantante inglese, ora Premio Oscar, con l’album 21; seconda classificata è la biondina Taylor Swift con ifpi adele carly rae jepseni 5,2 milioni di copie per Red mentre al terzo e al quarto posto, con un doppio piazzamento, ci sono gli inglesi One direction con Up all night e Take me home, rispettivamente 4,5 milioni e 4,4 milioni di copie; Lana Del Rey con Born to die per 3,4 milion, Pink con i 2,6 milioni di copie di The truth about love, Rod Stewart con i 2,6 milioni di copie di Merry Christmas, baby, Rihanna con i 2,3 di Unapologetic, i Mumford and sons con i 2,3 milioni di Babel e, infine, i Maroon 5 con i 2,2 milioni di copie per Overexposed.

Diversa invece la classifica mondiale relativa ai singoli: al primo posto Carly Rae Jepsen con 12,5 milioni di copie vendute per Call me maybe, al secondo Gotye con Somebody that I used to know con 11,8 milioni di copie e al terzo Psy con il tormentone Gangnam style per 9,7 milioni di copie. Seguono Fun, Maroon 5, Michel Telò, Nicki Minaj, Maroon 5 e Flo Rida.

Rattrista rilevare che tra i primi cinquanta titoli degli artisti che hanno venduto di più nel 2013 non ci sia nessun italiano, mentre Adele e gli One Direction sono presenti al secondo e al settimo posto nella classifica relativa alle vendite italiane, che vedono invece al primo posto Tiziano Ferro con L‘amore è una cosa semplice, mentre al terzo posto si classifica, un po’ a sorpresa Nek, con Noi. L’amatissimo e seguitissimo Vasco Rossi entra in top ten al settimo posto con L’altra metà del cielo.

A chi verrà in mente di chiedere un dato numeri in merito alle vendite italiane rispondiamo: questi dati restano top secret, non perché noi non vogliamo fornirli, ma perché non vengono affatto rilasciati. E questo resta un grande mistero.

Nessun commento

Lascia una risposta