Home Cinema e Serie TV Gerry Scotti torna con The Winner Is e sostituisce C’è posta per...

Gerry Scotti torna con The Winner Is e sostituisce C’è posta per te

0

Oggi, sabato 17 novembre, torna in Tv uno dei presentatori più amati d’Italia. Stiamo parlando di Gerry Scotti, che fa la sua ricomparsa sui teleschermi con il nuovo programma The Winner Is.

Lo avevamo lasciato qualche mese fa, prima dell’estate, con il suo programma The Money Drop, che tanto aveva fatto scalpore e che siamo certi tornerà nei palinsesti di Canale 5 fra qualche mese; ora ritorna con una nuova avvenuta da titolo The Winner Is.

Prenderà il posto di Bonolis (si chiedono in molti)? No, nessuna paura per la squadra di Avanti un altro. Infatti ad essere spodestata dalla Tv è Maria De Filippi, che cederà il testimone della prima serata di sabato al buon Gerry Scotti.

Di conseguenza C’è posta per te va in pausa e riprende Scotti con il suo nuovo The Winner Is. Ma di cosa tratterà questo programma? Quali sono le armi vincenti che lo hanno portato ad ambire alla prima serata di sabato? Ebbene, eccovi svelato l’arcano.

The Winner Is è, innanzitutto, un talent show basato sulla musica e, per la precisione, sul canto. Ogni puntata, al momento sembra che ne siano previste solo 4, vedrà sfidarsi 8 aspiranti cantanti. A giudicarne le esibizioni sarà, ovviamente, una giuria selezionata, che vedrà come suo presidente l’ormai noto Rudy Zerbi.

Un nuovo X Factor? Assolutamente no. Gerry Scotti sabato The Winner IsInfatti il talent, ideato da John De Mol (stesso padre ideatore del Grande Fratello), inserisce un aspetto non da poco conto: al termine di ogni sfida, i vincitori potranno scegliere se accettare una certa somma di denaro che gli verrà offerta per abbandonare la trasmissione, o continuare l’avventura lasciando i soldi.

Insomma, il classico dilemma: uovo oggi o gallina domani?

Il talent sembra sia attesissimo e ci si aspetta un grande successo. Sarà così? Staremo a vedere. Intanto vi chiediamo: voi che fareste? Accettereste la somma o tentereste di arrivare alla fine?

Nessun commento

Lascia una risposta