Home Hot! Fistful of Mercy: As I Call You Down (Ben Harper, Dhani Harrison...

Fistful of Mercy: As I Call You Down (Ben Harper, Dhani Harrison e Joseph Arthur)

0

A volte, quando si sente il nome di un nuovo gruppo, si storce un po’ il naso, chiedendosi che cosa mai avrà da offrire. Che cosa di nuovo rispetto alla miriade di altre band.

Eppure.. allo stesso modo, capita di imbattersi nei Fistful of Mercy. Un nome forse ai più sconosciuto, ma che racconta tanto della musica del panorama internazionale. Già, perché i Fistful of Mercy sono tre ragazzi rodati e non i primi sbarbatelli che si incontrano in un garage per fare musica. Perché i Fistful of Mercy in realtà sono: Ben Harper, Dhani Harrison e Joseph Arthur.

Passiamo quindi alle presentazioni ufficiali.

Ben Harper, per chi ancora non lo conoscesse (ipotesi davvero poco probabile) è un cantante/chitarrista californiano, capace di regalare emozioni assurde. Chi è stato all’Heineken Jammin’ Festival 2010, lo ha visto persino duettare con Eddie Vedder (cantante dei Pearl Jam). Ma non vogliamo scrivere una biografia di Ben Harper, ci vorrebbe troppo tempo e certamente Wikipedia sa fare meglio di noi a riguardo ;-) Quindi vi rimandiamo li per eventuali approfondimenti.

Dhani Harrison.. Harrison… Harrison.. dove ho già sentito questo cognome vi domanderete? Forse fra i componenti dei Beatles? Forse ha una certa assonanza con George Harrison? Esatto! Dhani è proprio il figlio di quello che fu il chitarrista solista e voce dei Beatles. E da buon figlio d’arte, Dhani Harrison ha davvero molto talento da vendere.

Ed infine rimane Joseph Arthur, un nome che buttato li così.. forse.. non dice molto. Eppure Arthur è un artista davvero eclettico e degno di nota. Un folle forse, capace di incarnare con loop e registrazioni vocali, il concetto di one-man-band. Un estro creativo che lo ha portato ad aprire diversi concerti dei R.E.M. fra il 2004 ed il 2005. Mica male no?

Bene, mettete insieme queste tre menti ed ecco nascere i Fistful of Mercy. Il gruppo prende vita nel febbraio del 2010, quando a seguito di un incontro fra Arthur ed Harper, il primo chiese a Ben di accompagnarlo in studio. Ed Harper portò con se anche Dhani Harrison, incontrato poco prima. Insomma, strano come a volte una serie di incontri fortuiti possa portare a qualcosa di eccezionale.

E dalle registrazioni ecco giungere As I Call You Down, il loro primo album d’esordio contenente nove tracce. È difficile dire se ci sarà un prosieguo o se i Fistful of Mercy rimarranno un progetto estemporaneo. Certo è che per la sua produzione, Harrison ha chiamato più volte l’amico batterista Jim Keltner (musicista che ha suonato con: Beatles, Eric Clapton, Joe Cocker, Rolling Stones, Bob Dylan, The Ramones, Steve Jones e molti altri); e la violinista Jessy Greene (che fra gli altri ha suonato con: Soul Asylum, Foo Fighters e Pink).

Di seguito trovate tre brani dell’album. Fistful of Mercy, ovvero il primo singolo estratto dal disco, As I Call You Down e 30 Bones (brano in cui compare il violino in sottofondo).

Buon ascolto ;-)

Fistful of Mercy

As I Call You Down

30 Bones

Nessun commento

Lascia una risposta