Home Novità Emmy Rossum: Sentimental Journey è l’album del 2013 (tracklist)

Emmy Rossum: Sentimental Journey è l’album del 2013 (tracklist)

0

Ormai è una moda sempre più diffusa tra le star di Hollywood. Ci è passata Scarlett Johansson e addirittura il premio Oscar Gwyneth Paltrow ne ha fatto una seconda carriera. Stiamo parlando della seconda vita in ambito musicale che sempre più attori, ma principalmente attrici cercano.

È ora il turno di Emmy Rossum, la bella interprete di The Day After Tomorrow e di Drangonball (in cui era Bulma), che vedrà in vendita il suo secondo album “Sentimental Journey”, che uscirà negli USA il prossimo 29 gennaio, in tempo per la trasmissione della prima puntata della nuova stagione di Shameless, serie tv che la vede protagonista.

Prodotta dalla Warner Bros Records, Emmy ha realizzato un album di covers di brani classici che spaziano tra gli anni ’20 e i ’60. L’album può essere ordinato già da ora su Amazon. Tra le tante ci sono veri e propri pezzi di repertorio mondiale, come “These Foolish Things (Remind Me Of You)” cantata in originale da Doris Day e incisa poi anche da Nat King Cole, Bing Crosby, Rod Stewart e più di recente da Michael Bublè.

La Rossum ha raccontato di essere cresciuta in mezzo a questi suoi, a queste note, e a queste voci storiche della musica; la sua casa era piena di Frank Sinatra, Sam Cooke e Judy Garland, e da qui è nata la sua passione e soprattutto l’idea di questo progetto in cui è riversata anche l’infanzia dell’attrice, che come ninna nanna ascoltava dalla voce della madre “Apple Blossom Time”.

Il progetto, però, si prefigge di essere anche una Emmy Rossum Sentimental Journeysorta di calendario musicale in cui ogni canzone ha il suo mood perfetto in un mese determinato, spiega Emmy: “Per alcune canzoni l’associazione è logica come “Summer Wind” per giugno, “Apple Blossom Time” per maggio, “Autumn Leaves” per ottobre, e “Pretty Paper” per dicembre”. Mentre per altri brani Emmy ha scelto un mese corrispondente a seconda delle sue sensazioni verso i brani, ad esempio “Nobody Knows You (When You’re Down and Out)” è stato associato a settembre per via della melodia malinconica che ricorda l’arrivo dell’autunno.

Emmy ha voluto riportare in auge il suono di un’Era, e soprattutto ha voluto ricreare l’imperfezione dei suoni registrati cantando in un microfono d’epoca e con la musica dell’orchestra dal vivo, proprio per restituire quella stessa ruvidezza del suono e della musica che lei tanto ama. Cercando di avere le influenze armoniche delle Andrew Sisters e lo swing di Sinatra, Emmy Rossum è riuscita ad incidere un disco che potesse essere anche del tutto personale.

L’album è stato registrato in tre giorni al Village di Los Angeles ed è stato prodotto da Stuart Brawley, amico di Emmy e produttore del suo primo album del 2007 “Inside Out”.

TRACKLIST:

“Sentimental Journey” (Les Brown, Ben Homer, Arthur Green)
“The Object Of My Affection” (Pinky Tomlin)
“I’m Looking Over A Four Leaf Clover “(Mort Dixon, Harry M. Woods)
“These Foolish Things (Remind Me Of You)” (Eric Maschwitz, Jack Strachey)
“(I’ll Be With You) In Apple Blossom Time” (Albert Von Tilzer, Neville Fleeson)
“Summer Wind” (Heinz Meier, Johnny Mercer)
“Many Tears Ago” (Winfield Scott)
“All I Do Is Dream Of You” (Nacio Herb Brown, Arthur Freed)
“Nobody Knows You When You’re Down And Out” (Jimmy Cox)
“Autumn Leaves” (Joseph Kosma, Jacques Prévert)
“Things” (Bobby Darin)
“Pretty Paper” (Willie Nelson)

Bonus Track:
Keep Young and Beautiful (Harry Warren, Al Dubin)

 

Nessun commento

Lascia una risposta