Home Video Emma Marrone, La mia Città: video ufficiale e testo della nuova canzone

Emma Marrone, La mia Città: video ufficiale e testo della nuova canzone

2

Emma Marrone torna con un nuovo singolo dal titolo La mia città. In realtà, i più attenti, sapranno che non si tratta di un nuovo singolo, bensì di una canzone già nota e che Emma ha cantato in un’occasione più che speciale. Di che stiamo parlando? Per chi non lo sapesse eccovi svelato l’arcano: Emma Marrone si è esibita all’arena di Colonia per la finale dell’Eurovision Song Contest 2014, proprio con il brano La mia città.

Dopo quella spettacolare esibizione, osannata da tutti i fan (e non) di Emma, ora è finalmente uscito il video ufficiale. Con questo brano Emma Marrone cercherà di posizionarsi sul tetto di Europa nel contest che si terrà in Svezia dal prossimo 6 maggio e fino al 10 maggio. Un Festival internazionale che vedrà Emma a Copenhagen pronta a dare il massimo per far vincere l’Italia alla finale dell’Eurovision Song Contest 2014.

La canzone è decisamente carica e il look di Emma è emma marrone la mia città video ufficialedecisamente Rock: a noi piace molto e voi che ne pensate? Ovviamente c’è già chi ama e chi critica il video di La mia città, ma noi siamo fra quelli che vedono nel clip una stupenda Emma… e quindi le facciamo il nostro più grande in bocca al lupo. Forza Emma!

Inutile dilungarsi oltre: di seguito trovate il video de La mia città e a seguire il testo. Ascoltate la canzone, leggete il testo e diteci che ve ne pare ;-)

 

Emma Marrone – La mia città

Odio andare di fretta, i rumori, la nebbia,
il tempo appeso, di questa città

Odio le scarpe col tacco,
che incastro distratta nei tombini invadenti di questa città

Odio me stessa allo specchio non per il difetto, ma per stupidità
Amo restare in giro sapendo di tornare sempre in questa città

E dimmi se c’è un senso al tempo,
al mio vagare inutile,

e dimmi se c’è davvero una meta o dovrò correre per la felicità

E corro corro avanti e torno indietro,
scappo voglio prendere il treno stringo forte il tuo respiro
e penso a me che non ho un freno spingo forte non ti temo voglio tutto voglio te…

Voglio te, voglio te, voglio te…

Amo il traffico in centro, parcheggiare distratta,

il tuo sorriso, la mia instabilità
Amo fare l’offesa senza neanche una scusa fare pace la sera,
spegni la città…

E amo me stessa per questo per egocentrismo,
senza razionalità…

Amo prenderti in giro sapendo di tornare sempre,
nella mia città…

E dimmi se c’è un senso al tempo,
al mio vagare inutile
e dimmi se c’è davvero una meta
o dovrò correre per la felicità

E corro corro avanti e torno indietro
scappo voglio prendere il treno,
stringo forte il tuo respiro
e penso a me che non ho un freno spingo forte non ti temo
voglio tutto, voglio te,

voglio te, voglio te, voglio te…

E dimmi se lo vuoi
E dimmi che non sei
Soltanto un riflesso confuso che guardo sul fondo di me

E corro corro avanti e torno indietro,
scappo voglio prendere il treno, stringo forte il tuo respiro
e penso a me che non ho un freno spingo forte non ti temo,
voglio tutto voglio te,

voglio te, voglio te,
voglio te, voglio te…

Voglio te, voglio te,
voglio te, voglio te…

2 Commenti

Lascia una risposta