Home Concerti Elisa festeggia 20 anni di musica con 3 concerti all’Arena di Verona

Elisa festeggia 20 anni di musica con 3 concerti all’Arena di Verona

0

Elisa festeggia 20 anni di carriera e lo fa mettendo in programma tre date per tre concerti che si preannunciano imperdibili per tutti i suoi fan. Le date da registrare in rubrica sono quelle dei prossimi 12, 13 e 15 settembre, giorni in cui Elisa si esibirà live nella splendida cornice dell’Arena di Verona. Tre concerti in cui la cantautrice italiana ripercorrerà tutti i brani più importanti della sua carriera che dal 97 ad ora hanno segnato un’ascesa musicale costellata di successi.

Attenzione, però, non tutte e tre le serate saranno uguali: ogni concerto avrà un tema ben preciso. La prima serata, quella del 12 settembre, è definita “POP – ROCK”: perchè? …semplice, perchè Elisa metterà in campo tutta la sua verve più rock ed energica. Per questa serata Elisa sarà accompagnata dalla sua super band e dal caldo soul delle sue coriste. La tracklist della serata comprenderà maggiormente brani della sua fase british, come Labyrinth, Cure Me e Together.

La seconda serata, “ACUSTICA” (del 13 settembre), vedrà Elisa elisa live verona settembre concertiripercorrere le atmosfere live di Lotus e Ivy, insieme a versioni acustiche di grandi successi come Luce (tramonti a nord est) e Sleeping in your hand.

Infine la parola d’ordine per il terzo concerto del 15 settembre è “ORCHESTRA”, dato che troveremo ad accompagnare Elisa un’orchestra internazionale di oltre 40 elementi. Con affascinanti riarrangiamenti Elisa canterà, oltre alle sue canzoni, anche brani classici della canzone italiana e internazionale, come: Caruso, Fly me to the moon, Amor Mio, Eppure Sentire (un senso di te) e Almeno tu nell’universo.

E i biglietti? Come sempre potete acquistarli su TicketOne e negli altri circuiti autorizzati. Vi lasciamo solo l’ultima info: è previsto l’abbonamento per la gradinata non numerata al prezzo complessivo di €80,00 per tutti e tre gli spettacoli. Se siete interessati ad andare a tutti e tre i concerti, forse potrebbe essere un’idea ;-)

Nessun commento

Lascia una risposta