Home Musica Cristina D’Avena 30 e poi…Parte prima: la raccolta con 70 sigle originali

Cristina D’Avena 30 e poi…Parte prima: la raccolta con 70 sigle originali

0

Ha accompagnato l’infanzia di quattro generazioni diverse, restando nella memoria di tutti noi, in maniera indelebile. Dal 1982, anno della prima volta per “Bambino Pinocchio”, ha inciso qualcosa come 700 brani vendendo sei milioni di dischi. Trent’anni di canzoni per i più piccoli, questa è Cristina D’Avena.

Numeri da capogiro, degni di un grande autore del panorama musicale italiano. E come è giusto che sia, per celebrare la sua carriera, arriva una grande e immensa raccolta, intitolata “30 e poi…Parte prima”. Un cofanetto di ben 4 cd e 70 sigle originali.

Per molti, Cristina deve il suo successo a Kiss me Licia. Infatti, prima di allora era conosciuta solo per la sua voce e in pochi ne avevano fissi nella mente volto e fisionomia. Dopo la sua apparizione nella serie, la gente ha iniziato a riconoscere il suo volto. Da allora è stato un inarrestabile susseguirsi di successi, ma nel cuore di lei rimane sempre il brano cantato nella serie il suo preferito, anche per ciò che ha rappresentato.

Di appendere il microfono al chiodo non se ne parla, considerato che come sempre cerca un modo per reinventarsi, come sta facendo nell’ultimo periodo con i concerti con un altro storico gruppo, i Gem Boy, o con il programma tv Karaoke Super Show.

Nel cofanetto, prodotto da Gruppo Mediaset, Cristina D'Avena 30 e poi…Parte primaRti Music Devision e distribuito da Sony Music, sono comprese molte sorprese; ad esempio tre brani singoli inediti, uno del 95’, uno del 99’ e l’ultimo del 2009. A ciò si aggiunge un’interpretazione del classico di Natale “O Holy Night” pubblicato per la prima volta in questa edizione e un megamix dei successi degli anni Ottanta.

Ma la vera chicca è un omaggio a Lucio Dalla, il grande autore italiano scomparso di recente. E’ infatti dedicata a lui la cover de “L’anno che verrà” che chiude la raccolta, qualcosa di fortemente voluto da Cristina D’Avena, molto affezionata a Dalla e alla sua musica; un’artista che manca molto a tutti gli artisti italiani, fonte d’ispirazione per tutti, e a tutta la musica italiana.

C’è da dire che questa non è un’operazione nostalgica, ma un nuovo inizio. Infatti il cofanetto è solo il primo passo di un anno di festeggiamenti: il progetto proseguirà per tutto il 2013 con una serie di iniziative a tema e si concluderà in autunno con l’uscita di “30 e poi…parte seconda”, in fondo sono solo i suoi primi trent’anni di carriera. L’artista sembra propri inarrestabile ed è anche intenzionata a riprendere il lavoro sui telefilm per bambini, lanciando per l’occasione dell’uscita dell’album un appello ai produttori, sostenendo convintamente che in televisione c’è ancora spazio per i bambini.

Il cofanetto debutta giusto in tempo per il periodo natalizio e siamo certi che rappresenterà una valida alternativa o opzione per i regali di Natale.

Nessun commento

Lascia una risposta