Home Novità Caro Amico ti scrivo. Omaggio, senza pretese, a Lucio Dalla

Caro Amico ti scrivo. Omaggio, senza pretese, a Lucio Dalla

0

Caro Amico ti scrivo,
ahimè, purtroppo, non potendo distrarmi dalla consapevolezza che da questa mattina non se più in mezzo a noi.

morto lucio dalla addio infarto svizzera montreuxE siccome sei ancora più lontano, da dove anche solo con la mente ti si possa raggiungere, ti scrivo ancora più forte. Di una forza espressione di dolore unitamente alla felicità per tutto il patrimonio artistico che hai lasciato a ciascuno di noi.

A rischio di sembrare uno dei tanti scritti di circostanza, per questa circostanza, sulle parole di una delle tue più belle canzoni, è stato forte l’impulso di scrivere per esprimere un Grazie. Grazie per aver cantato la speranza ed averci fatto prendere consapevolezza che non è l’attesa di qualcosa ma l’andare verso, camminando sulle nostre gambe; grazie per aver cantato la fiducia nell’uomo e nella sua capacità di promuovere cambiamento; grazie per aver cantato della spensieratezza e aver reso più leggero il vivere; grazie per aver cantato l’amore nel suo significato più autentico: a-mors, assenza di morte e, pertanto, la vita.

Vedi caro amico cosa ti scrivo e ti dico, confidando nel tuo essere contento (nonostante il dolore in chi lasci) di essere lì in questo momento: lì dove anche tu credevi prima o poi si giunga tutti.

Questo giorno e la novità triste che si porta dietro passerà e con esso il dolore che l’accompagna per andare incontro a una nuova serenità.

Tu, attraverso le tue canzoni, contribuirai in ciò anche oltre questo momento…  nell’anno che verrà.

Buon viaggio Lucio!


Nessun commento

Lascia una risposta