Home Colonne sonore Canzone Fastweb: nuova pubblicità con George Clooney 2012 (Megainternet + telefono)

Canzone Fastweb: nuova pubblicità con George Clooney 2012 (Megainternet + telefono)

1

Ancora una volta Fastweb si inventa una pubblicità canzone pubblicità fastweb clooneycon il suo testimone d’eccezione: George Clooney. Ovviamente, come sempre, ad essere al centro dello spot TV è una nuova offerta: Megainternet + telefono a 25 euro al mese. Ma non siamo qui per parlare di Fastweb o del tanto chiacchierato Clooney. Bensì per rispondere a coloro che ci chiedono quale sia la colonna sonora dello spot.

Rivediamo innanzi tutto la pubblicità Fastweb in questione:

Bene, a fare da colonna sonora alla pubblicità di Fastweb è un noto brano degli anni ’70/’80. Il suo titolo è My Sharona ed è firmata dal gruppo dei The Knack. Per la precisione My Sharona è una canzone del 1979 e rappresenta il primo singolo estratto dall’album Get the Knack. Get the Knack fu l’album di esordio dei The Knack e My Sharona consacrò il gruppo come una delle icone mondiali del pop-rock.

Infatti la canzone rimase per cinque settimane al numero uno della Billboard Hot 100, spopolando anche negli altri paesi del mondo (fra cui l’Italia). Un successo portato certamente dalla coinvolgente voce del cantante del gruppo, Doug Fieger, ma anche e forse soprattutto da quel riff travolgente di chitarra.

Inutile dilungarsi troppo. Vi lasciamo al video di My Sharona!


1 commento

  1. Ma quando chiudono fastweb? il più grande negozio di film porno venduti direttamente tramite videostation e il più grande distributore di porno mediante la rete!!
    Dovrebbero mettere Rocco Siffredi al posto di George Clooney come testimonial!
    Pensate che i tecnici di questa società passano tempo a controllare lo streaming dei film porno codificati per viaggiare sui canali interni della rete milanese metroweb!
    Dei veri pornovenditori, se cambiassero il nome in pornoweb o fastporno on demand sarebbe sicuramente più adatto.
    Nessuno ha mai sottoscritto un contratto con questa società realmente per il telefono.
    Anni addietro le madri di irrequieti adolescenti per accondiscendere al bisogno di scaricare velocemente porno da emule dei figli, hanno sottoscritto un abbonamento. Ora è finita, l’adsl su rete fissa è in crisi assieme al porno e anche questo clooney è un nonnetto.
    Anche Selen andrebbe meglio di Clooney e potrebbe risollevare le sorti malaugurate della società.

Lascia una risposta