Home Style&Culture Candy Crush Saga e la sua ribalta in Borsa

Candy Crush Saga e la sua ribalta in Borsa

0

In questa era digitale in cui siamo continuamente tentati da vari giochini su Facebook e sul nostro smartphone, spuntò non molto tempo fa un app, Candy Crush Saga, capace nelle settimane successive di raggiungere un straordinario numero di utenti giornalieri: circa 15,4 milioni.

È questa una delle cifre per la quale gli alti dirigenti del gruppo King sono stati tentati di quotare su Wall Street la propria società; altre aziende in passato hanno intrapreso lo stesso percorso come Zynga, realizzatrici di Farm Ville e City Ville, la quale iniziò ad offrire i suoi titoli a 10 dollari per poi calare improvvisamente fino a raggiungere la soglia di 2,90.

Forse è questo l’unico dato che frena ancora la manovra pensata da King e compagni, ma il successo che sta riscuotendo Candy Crush aumenta l’entusiasmo degli sviluppatori. Inoltre, i recenti spot televisivi suggeriscono una presa di posizione da parte dei dirigenti “della app caramellata”, oltretutto gli utenti attuali avranno notato che sul gioco non compaiono avvisi pubblicitari, segno di un progetto di fidelizzazione con l’opinione pubblica e soprattutto con la Borsa.

Il successo ottenuto da King e i margini di crescita cabdy crush saga facebook borsache ancora ci sono rendono possibile un ulteriore sviluppo del business, e una possibilità potrebbe essere quella della quotazione in Borsa. Potrebbe essere una strada per il futuro, ma al momento non rilasciamo commenti sulle tempistiche” rivela un portavoce di King al Wall Street Journal.

Devono però sperare che, nel caso in cui vogliano compiere questo passo decisivo, si muniscano delle dovute precauzioni e che continuino a ideare app meritovoli di attenzione come è stato fino ad ora con Candy Crush Saga.

Nessun commento

Lascia una risposta