Home Cinema e Serie TV Breaking Dawn 2 vs Dracula 3D: guerra di vampiri al cinema

Breaking Dawn 2 vs Dracula 3D: guerra di vampiri al cinema

0

Ci siamo, dopo tanto tempo ad attendere il gran finale, ecco arrivare il capitolo conclusivo della Twilight Saga: Breaking Dawn Parte 2. Kristen Stewart, Robert Pattinson e Taylor Lautner si sono fatti trovare pronti all’appuntamento nelle sale cinematografiche, più belli e vampirosi che mai, per non perdere nemmeno una fan della Saga.

E poco importa se nei primi due giorni di programmazione in Italia Breaking Dawn Parte 2 abbia già fatto registrare qualcosa come 3.28 milioni di euro (per circa 477mila presenze nelle sale); la guerra fra vampiri è ancora aperta.

No, non stiamo parlando degli stessi vampiri di Breaking Dawn Parte 2 (gli uni contro gli altri), ma dei pipistrelli di The Twilight Saga contro il re dei vampiri, il padre fondatore della dinastia dei film sui succhiasangue: Dracula!

Già, perché il buon vecchio Dracula è tornato nelle sale cinematografiche, in 3D e per mano di un grande maestro dell’horror: Dario Argento. E per non essere da meno rispetto ai vampiri di Twilight, scusate l’eresia ma consideratela una sorta di ironico rafforzativo, il signor Argento ha deciso di creare una pellicola definita dai più come “la trasposizione cinematografica più fedele del romanzo d’origine firmato Bram Stoker”… e scusate se è poco.

Finalmente gli amanti della dracula 3 breacking dawn 2filmografia horror e dei romanzi sui vampiri, fra cui quello più classico di Stoker, potranno rifarsi gli occhi e non cadere vittima dei vampiri dalla sempiterna bellezza di Twilight. Argento speriamo sia vivamente uan garanzia e le critiche fino ad ora lette, ci fanno ben sperare.

Ad ogni modo, per maggiori informazioni sulla trama e i personaggi del film, vi rimandiamo a questo articolo: Dracula 3D, tutti al cinema con Dario Argento e Rutger Hauer.

Insomma, se non fosse per il record al botteghino, crediamo davvero che la lotta fra Dracula 3D e The Twilight Saga, sarebbe decisamente impari.

Non resta che attendere di vedere la pellicola al cinema e, appena ne avremo modo, faremo un report sul nuovo Re delle Tenebre in versione 3D.

 

Nessun commento

Lascia una risposta