Home Videogame Battlefield 4: il Levolution influenzerà pesantemente lo stile di gioco

Battlefield 4: il Levolution influenzerà pesantemente lo stile di gioco

0

Nuovi dettagli sulla modalità multiplayer di Battlefield 4 sono stati diffusi da Thomas “Tompen” Andersson, capo progettista multiplayer del gioco, che in un post sul suo blog ufficiale ha diffusamente parlato di come sono state trasformate le classi ai miglioramenti di squadra, che saranno resi disponibili sul campo.

Ha anche citato le premiazioni per i giocatori, che serviranno per premiare la collaborazione tra comandanti e soldati in prima linea.

Ma quello che ha attirato più di tutto la nostra attenzione è il Levolution

Una delle cose più interessanti, però, è sicuramente il Levolution, un complesso e sofisticato sistema fatto di piccoli accorgimenti che permettono di cambiare il volto delle battaglia. Nel suo post, Andersson cita la possibilità di utilizzare dei dissuasori che permettono di mantenere il nemico distante da alcune zone della mappa.

Oltre a questi saranno disponibili anche metal detector e antifurto che possono essere dislocati strategicamente sul terreno di gioco per poter capire immediatamente da quali strade sta passando il battlefield 4 sony playstationnemico, oppure per scoprire in quale edificio esso si trova. Da non trascurare, poi, la variabilità delle condizioni climatiche, che influenzano direttamente l’approccio delle truppe, ad esempio, costringendole ad utilizzare occhiali ad infrarossi o visori notturni per poter vedere durante la notte.

Molto bella anche la possibilità di utilizzare l’ambiente circostante a proprio favore, ad esempio facendo crollare un edificio si alzerà un gran polverone, che renderà difficoltosi i movimenti dei soldati a terra ma, favorendo invece l’utilizzo di mezzi aerei.

Insomma, Battlefield 4 aggiunge ancora più realismo all’azione e vi permetterà di sfoderare le doti di fine stratega che avete affinato nel tempo. Il gioco sarà disponibile ad ottobre per le console di attuale generazione e per Windows, mentre la versione per le console di nuova generazione sarà resa disponibile più avanti.

Nessun commento

Lascia una risposta