Home Musica Anche Psy e il Gangnam Style con Obama al Christmas in Washington

Anche Psy e il Gangnam Style con Obama al Christmas in Washington

0

Dopo una serie di lamentele, scuse, dichiarazioni e vecchi scheletri negli armadi tirati fuori, la decisione è stata presa: ci sarà anche PSY con il suo Gangnam Style al tradizionale concerto natalizio made in USA e dal titolo Christmas in Washington.

Artisti confermati per la serata live, il cui ricavato sarà devoluto il beneficenza al National Children’s Medical Center, sono: Demi Lovato, Diana Ross, Conan O’Brian, Chris Mann, Megan Hilty e Scotty McCreery (che per chi non lo sapesse è il vincitore dell’ultima edizione del talent show American Idol).

Ad esibirsi insieme a loro, davanti addirittura al presidente Barack Obama con a seguito la gentil consorte, ci sarà anche Psy. Il rapper sudcoreano, salito alla ribalta con l’ormai celebre Gangnam Style, sembrava potesse essere escluso dal concerto a causa del suo passato.

La Cnn, infatti, aveva scovato e reso pubblico un trascorso del rapper tutt’altro che a favore degli Stati Uniti d’America e decisamente anti-americano. Si parla, a dirla tutta, del 2004: in occasione di un concerto dei N.e.x.t a cui PSY aveva partecipato, il rapper avrebbe interpretato una canzone contro gli USA. Episodio non unico, dato che in un altro concerto PSY avrebbe anche demolito sul palco un carro armato americano.

Comportamenti estremi che avevano fatto saltare sulla sedia tutti gli americani.

Di contro, PSY ha subito presentato le sue psy gangnam style anti-americano concerto obamascuse, spiegando che quegli atti sono stati dovuti a reazioni emotive: “mi scuso per i toni incendiari” avrebbe riferito l’artista, che poi ha continuato spiegando quanto apprezzi la libertà di espressione, capendo però che ci sia la necessità di restare entro certi limiti.

Scuse accettate, a quanto pare, da mr Obama che ha deciso di volerlo al concerto di questa sera. Il live Christmas in Washington, per chi non potesse essere presente questa sera, verrà trasmesso dal canale TNT il prossimo venerdì 21 dicembre.

Nessun commento

Lascia una risposta