Home Musica Addio a Richie Havens: aprì il leggendario concerto di Woodstock

Addio a Richie Havens: aprì il leggendario concerto di Woodstock

0

Si è spento a 72 anni Richie Havens, il musicista americano che aprì il leggendario concerto di Woodstock. Colpito da un attacco di cuore, Havens ci ha lasciati questa mattina e la notizia è stata diffusa dal suo agente. Fu il mitico John Lennon a definire la sua musica “fortemente funky” su Rolling Stone, e così il mondo l’ha sempre conosciuto e amato.

La sua fama però è indissolubilmente legata a quel giorno del 1969 in cui fu il primo a salire sul palco più famoso della musica rock di tutti i tempi, appena un anno dopo il suo esordio nelle strade del Greenwich Village di New York. Era tornato sul palco di Woodstock nel 2009, durante la rievocazione dell’enorme concerto di quarant’anni prima.

Tra le sue molte partecipazioni ad eventi importanti per Addio Richie Havens aprì Woodstockgli USA, ricordiamo anche la cerimonia per l’insediamento alla Casa Bianca di Bill Clinton nel 1993. Nel 2003 Richie Havens ha ricevuto l’ American Eagle Award, assegnatogli dal National Music Council per il ruolo da lui ricoperto nella storia della musica americana.

A comunicare al mondo la notizia della sua scomparsa è stata la Roots Agency, che dopo averlo rappresentato per tutta la vita, lo ha ricordato così:

da Woodstock all’isola di Wight, da Glastonbury al Fillmore Auditorium, dal Royal Albert Hall al Carnegie Hall, Richie ha suonato nei festival musicali entrati nella leggenda – anche quando suonava nei bar del Greenwich Village (di New York), o in un piccolo club o in un teatro regionale, era sempre estremamente grato alle persone che in gran numero ogni volta accorrevano ad ascoltarlo”.

Nessun commento

Lascia una risposta